Italia markets open in 2 hours 33 minutes
  • Dow Jones

    31.490,07
    -1.164,52 (-3,57%)
     
  • Nasdaq

    11.418,15
    -566,37 (-4,73%)
     
  • Nikkei 225

    26.416,19
    -495,01 (-1,84%)
     
  • EUR/USD

    1,0508
    +0,0042 (+0,40%)
     
  • BTC-EUR

    27.807,35
    -808,38 (-2,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,55
    -19,13 (-2,85%)
     
  • HANG SENG

    20.179,30
    -464,98 (-2,25%)
     
  • S&P 500

    3.923,68
    -165,17 (-4,04%)
     

Forex Oggi: AUD/USD Verso un Ribasso più Netto, Anche GBP/USD in Calo

·2 minuto per la lettura

Il cambio AUD/USD si sta portando più nettamente al ribasso, dopo essersi già ritirato dal massimo settimanale nella giornata di ieri, a causa della possibilità di un incremento dei tassi da parte della BCE già a Luglio.

Quanto alla Fed, l’atteggiamento aggressivo continua a turbare i mercati, sorretto anche dalle paure sull’inflazione, mentre la Reserve Bank of Australia potrebbe mantenere stabile i suoi tassi almeno fino a Maggio, incrementandoli dello 0,1% probabilmente solo a partire da Giugno.

Il Cambio GBP/USD vede invece un calo sotto il livello di 1,30, nonostante un lieve calo dell’indice del dollaro USA. A pesare in queste ore è la contrazione, ben oltre le attese, delle vendite al dettaglio del Regno Unito.

Precisamente, oggi al momento della scrittura, il cambio dollaro australiano – dollaro USA (AUD/USD) si trova a quota 0,73072, mentre il cambio sterlina – dollaro USA (GBP/USD) segna 1,289.

Previsioni sul cambio AUD/USD

Iniziando proprio con il cambio AUD/USD, appare verosimile un proseguimento dell’attuale ribasso almeno fino al livello di 0,73 e probabilmente anche fino al livello tecnico di 0,7165, al minimo dai 15 Marzo.

Una ripresa potrebbe invece essere innescata da un recupero del livello tecnico di 0,7355, a cui potrebbe far seguito il ritorno alle soglie delle due resistenze intermedie di 0,7415 e 0,7430.

Previsioni sul cambio GBP/USD

Il livello di supporto di 1,30 è stato infranto rapidamente dal cambio GBP/USD, che è scivolato persino sotto i livelli intermedi di 1,2970 e 1,2940.

Adesso, il livello tecnico più vicino, rimanendo nello scenario ribassista, si trova a quota 1,2850, a cui potrebbe fare seguito, eventualmente, persino un test del livello di 1,28.

In questo caso, per il cambio GBP/USD un eventuale recupero sarebbe rappresentato dal ritorno al livello di 1,30, che permetterebbe di estendere i rialzi fino a 1,3050.

Considerando però il deprezzamento di questi giorni, la sterlina potrebbe avere difficoltà a recuperare persino le aree di 1,29 o 1,2940.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli