Italia markets close in 7 hours 9 minutes
  • FTSE MIB

    23.902,11
    -192,89 (-0,80%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,80 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    27.001,52
    +262,49 (+0,98%)
     
  • Petrolio

    111,31
    +1,03 (+0,93%)
     
  • BTC-EUR

    28.588,84
    +696,13 (+2,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    680,64
    +7,27 (+1,08%)
     
  • Oro

    1.855,80
    +13,70 (+0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,0633
    +0,0071 (+0,67%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.475,01
    -242,23 (-1,17%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.681,30
    +24,27 (+0,66%)
     
  • EUR/GBP

    0,8463
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0311
    +0,0024 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3597
    +0,0041 (+0,30%)
     

Forex Oggi: GBP/USD su un’Importante Resistenza, USD/JPY Nuovamente Sopra 130

Quest’oggi il cambio sterlina dollaro (GBP/USD) sta tentando di infrangere la resistenza a 1,25, sfruttando la stabilità dell’indice del dollaro USA (comunque ben solido, intorno ai massimi pluriennali). Il cambio dollaro yen (USD/JPY) si sta invece scontrando intorno a quota 130, in attesa della riunione della Federal Reserve.

Precisamente, oggi al momento della scrittura il cambio sterlina dollaro USA (GBP/USD) si trova a quota 1,25417 (+0,44%) mentre il cambio dollaro yen (USD-JPY) segna 130,128 (-0,07%).

Previsioni sul cambio GBP/USD

Quest’oggi il cambio GBP/USD ha testato e superato la resistenza principale a quota 1,2510 e si sta avvicinando al test di 1,255. Da qui, lo scenario rialzista di breve/brevissimo termine potrebbe proseguire fino a quota 1,2565 e poi verso 1,26, principale target rialzista.

Precisamente, un superamento di quest’ultimo livello tecnico proietterebbe il cambio sterlina dollaro verso nuovi target rialzisti.

Al ribasso, invece, il cambio GBP/USD potrebbe retrocedere sotto 1,25 per avvicinarsi a quota 1,2475 e poi verso 1,2450. Il livello successivo, di 1,24, può rappresentare per adesso l’ultimo supporto di breve termine.

Previsioni sul cambio USD/JPY

Passando invece all’analisi tecnica sul cambio dollaro yen (USD/JPY), ancora intorno ai massimi ventennali, il livello tecnico principale resta quello di 130, dopo il lieve ritracciamento della scorsa settimana.

La pressione sullo yen giapponese resta dunque enorme, da parte di un dollaro USA in grande spolvero, che potrebbe puntare già nel breve termine ai massimi di Gennaio 2002 a quota 135, come si attendono numerosi analisti.

Una rottura di questo livello tecnico potrebbe portare rapidamente il prezzo anche verso 140 ed eventualmente fino a 147,65, ai massimi di Agosto 1998.

Al ribasso, lo yen potrebbe riprendere fiato in caso di nuovo calo sotto 130, che aprirebbe la strada a un primo ritracciamento verso 128 e poi 127,3, ai minimi settimanali.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli