Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.178,80
    +171,40 (+0,78%)
     
  • Dow Jones

    30.218,26
    +248,74 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    12.464,23
    +87,05 (+0,70%)
     
  • Nikkei 225

    26.751,24
    -58,13 (-0,22%)
     
  • Petrolio

    46,09
    +0,45 (+0,99%)
     
  • BTC-EUR

    15.367,75
    -3,24 (-0,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    365,19
    -14,05 (-3,71%)
     
  • Oro

    1.842,00
    +0,90 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,2127
    -0,0022 (-0,18%)
     
  • S&P 500

    3.699,12
    +32,40 (+0,88%)
     
  • HANG SENG

    26.835,92
    +107,42 (+0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.539,27
    +22,17 (+0,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,9019
    -0,0006 (-0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0811
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,5490
    -0,0127 (-0,81%)
     

Forex, proseguono acquisti 'safe haven', in primo piano tensioni geopolitiche

NEW YORK (Reuters) - In un mercato dai volumi ancora sottili, gli operatori attivi sulle valute continuano a prediligere gli acquisti rifugio in risposta all'evoluzione del panorama geopolitico in Medioriente.

Premiate principalmente le più tradizionali divise rifugio come yen e franco svizzero, con il primo che tocca il massimo degli ultimi tre mesi su dollaro e il secondo il record da quattro mesi su euro.

L'impatto delle tensioni di politica estera -- di ieri la decisione del parlamento iracheno sul ritiro del contingente militare internazionale dal paese -- non si riflette ancora sui corsi delle valute più sensibili alle oscillazioni del greggio.

L'avversione al rischio spinge le quotazioni dell'oro, in rialzo fino a quasi 2% sulla piazza asiatica fino ai massimi da aprile 2013.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia