Italia Markets closed

Forex, yen in calo dopo dati cinesi, euro stabile in attesa Lagarde

LONDRA (Reuters) - Yen in calo fino al minimo di sei mesi dopo che l'inatteso balzo della manifattura cinese ha alimentato le speranze per prospettive migliori per l'economia mondiale.

L'euro è poco mosso in area 1,1017 sul dollaro in attesa della testimonianza al Parlamento europeo della presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde.

La sterlina invece cede terreno mentre si assottiglia il vantaggio dei Conservatori in vista del voto del 12 dicembre.

L'attività delle aziende cinesi si è espansa al ritmo più rapido di quasi quattro anni a novembre, come rileva il Pmi a cura di Caixin, dopo i dati confortanti del Pmi ufficiale diffusi nel fine settimana.

"Il fatto che il Pmi cinese si sia rivelato migliore delle attese offre un motivo di cauto ottimismo anche se occorre aspettare gli sviluppi nei negoziati tra Usa e Cina", spiega Jeremy Stretch, responsabile strategia valutaria G10 di Cibc capital markets.


(Sara Rossi, in redazione a Milano Sabina Suzzi)