Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 7 hours 16 minutes
  • Dow Jones

    37.986,40
    +211,00 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.282,01
    -319,49 (-2,05%)
     
  • Nikkei 225

    37.068,35
    -1.011,35 (-2,66%)
     
  • EUR/USD

    1,0662
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.983,09
    +123,84 (+0,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.342,73
    +30,11 (+2,29%)
     
  • HANG SENG

    16.224,14
    -161,76 (-0,99%)
     
  • S&P 500

    4.967,23
    -43,89 (-0,88%)
     

Forex, yen debole dopo commenti Banca Giappone, dollaro poco mosso

Banconote di yen giapponese e di dollaro statunitense

LONDRA/SINGAPORE (Reuters) - Lo yen scivola contro il dollaro dopo le parole del governatore di Banca del Giappone Kazuo Ueda, secondo cui è prematuro dichiarare vittoria nel percorso volto a riportare l'inflazione al rialzo verso il livello desiderato.

Contro lo yen il biglietto verde avanza dello 0,26% a 150,37, dopo il rialzo cumulato del 6,3% nei primi due mesi dell'anno. La valuta nipponica è vicina ai minimi da novembre e non lontana da quelli del 1990.

In risposta a una domanda sulla possibilità di raggiungere un tasso di inflazione del 2% in modo sostenibileUeda ha detto: "Non credo che ci siamo ancora".

L'indice del dollaro, che misura la valuta Usa rispetto a sei controparti, cede lo 0,07% a 104,08. Ieri è salito dello 0,3% dopo i dati sull'inflazione Pce di gennaio. Nei primi due mesi dell'anno ha guadagnato il 2,7%.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L'euro scambia pressoché invariato a 1,0814 dollari, poco influenzato dai dati sull'inflazione della zona euro, rallentata leggermente meno del previsto al 2,6% a febbraio dal 2,8% di gennaio.

Lo yuan offshore perde terreno dopo i dati sull'attività manifatturiera, che mostrano in febbraio il quinto mese consecutivo di contrazione. Intorno alle 12,10 scambia a 7,2137 per dollaro, in calo dell'1,3% circa dall'inizio dell'anno.

Il bitcoin guadagna l'1,1% a 62.114 dollari dopo aver chiuso febbraio con la migliore performance mensile dal 2020, grazie all'afflusso di liquidità negli Etf.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Alessia Pé)