Italia markets open in 18 minutes
  • Dow Jones

    34.297,73
    -66,77 (-0,19%)
     
  • Nasdaq

    13.539,29
    -315,83 (-2,28%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1294
    -0,0011 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    33.058,61
    +962,86 (+3,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    848,20
    +27,61 (+3,36%)
     
  • HANG SENG

    24.245,71
    +2,10 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    4.356,45
    -53,68 (-1,22%)
     

Forex: yen reduce da capitombolo ai minimi in cinque anni su dollaro. Omicron fa meno paura

·1 minuto per la lettura

Sul mercato del forex, l'euro si rafforza nei confronti del dollaro salendo alle 13.30 circa ora italiana dello 0,29% a $1,1320. Focus sullo yen, con il rapporto USD-JPY in flessione dello 0,38% a JPY 115,72: la valuta giapponese torna a salire sul biglietto verde, dopo le perdite che ieri l'hanno portata a precipitare al minimo degli ultimi cinque anni nei confronti del dollaro Usa, in corrispondenza di un rapporto di cambio pari a JPY 116,35. I forti sell off sullo yen, moneta rifugio per eccellenza insieme al franco svizzero, si spiegano con lo smorzarsi dei timori dei mercati per la variante Omicron. Lo yen ha ceduto anche nei confronti dell'euro scendendo al valore più basso degli ultimi due mesi fino a JPY 131,45, sotto la sua media mobile a 200 giorni. Al momento, il rapporto EUR-JPY è in calo dello 0,08% a JPY 131, a conferma della rimonta (lieve) della moneta del Sol Levante. Nelle ultime ore lo yen ha testato il valore più basso in oltre sei anni nei confronti del franco svizzero e il minimo in sette settimane nei confronti del dollaro australiano. Tornando all'euro, la moneta unica sale dello 0,22% a GBP 0,8358 nei confronti della sterlina, avanzando sul franco svizzero dello 0,19% a CHF 1,0360.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli