Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    37.827,97
    -155,27 (-0,41%)
     
  • Nasdaq

    15.953,15
    -221,94 (-1,37%)
     
  • Nikkei 225

    39.232,80
    -290,75 (-0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,0630
    -0,0016 (-0,15%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.120,82
    +29,48 (+0,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.600,46
    -121,23 (-0,72%)
     
  • S&P 500

    5.080,58
    -42,83 (-0,84%)
     

Forex, yen scende vicino a livelli intervento, dollaro sale in vista esito Fed

Banconote dello yen e del dollaro

(Reuters) - Il dollaro scambia in rialzo mentre lo yen è intorno a minimi plurimensili, in vista della decisione della Federal Reserve e dopo che la Banca del Giappone (BoJ) ha aumentato i tassi di interesse per la prima volta in 17 anni.

Gli analisti ritengono che il differenziale di rendimento tra i Treasury statunitensi e i titoli di Stato giapponesi, che rimane netto, continuerà a guidare lo yen, dopo avere rilevato che la divisa giapponese aveva già eroso il rialzo precedente alla riunione della BoJ.

Intorno alle 10,40 italiane, lo yen perde lo 0,6% a 151,7 per dollaro.

Nel 2023 aveva toccato un minimo pluridecennale di 151,92.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Lo yen ha toccato i minimi dal 2008 contro l'euro e i minimi dal 2015 contro la sterlina; ora si attesta rispettivamente a 164,52 e 192,59.

L'indice del dollaro è in rialzo dello 0,48% a 104,091. L'euro scambia a 1,0843 dollari.

Le notizie sull'inflazione più forti del previsto della scorsa settimana hanno indotto i trader a ridurre ulteriormente le loro aspettative sui tagli dei tassi della Federal Reserve quest'anno, con i mercati che ora valutano 73 punti base di allentamento nel 2024. All'inizio dell'anno, i trader prevedevano tagli per 150 punti base.

Tra le criptovalute, il bitcoin perde lo 0,7% a 63.295 dollari, dopo aver toccato il minimo in due settimane di 60.760 dollari nel corso della seduta.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Antonella Cinelli)