Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.173,81
    -673,07 (-1,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Formula center Italia, in cda entra Paolo Scudieri

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·3 minuto per la lettura

Il consiglio di amministrazione di Formula center Italia, la startup che ha registrato il brevetto del primo sistema integrato di telemetria al mondo, ha ratificato l'ingresso del nuovo socio Paolo Scudieri, titolare e presidente di Adler Pelzer Group e presidente Anfia. Una novità che permette all’impresa, creata dalla famiglia Venditti, di fare un salto record ed entrare nella rete internazionale delle pmi innovative esportatrici di made in Italy.

Scudieri assume la carica di presidente e amministratore delegato, per partecipare attivamente alla crescita dell’azienda con nuove expertise e organizzazione. Formula center Italia può quindi accelerare nello sviluppo delle applicazioni industriali e commerciali della tecnologia rcst human telemetry system, primo sistema integrato di telemetria biometrica brevettato col nome commerciale Humetry, nato dall’intuizione di Davide Venditti, giovane laureando di ingegneria meccanica e pilota professionista.

Dal prodotto Humetryrace ideato per il motorsport, è stato implementato HumetryMed per osservare a distanza le condizioni di salute di pazienti affetti da Covid o di pazienti cronici e multicronici, con l’effetto di decongestionare i pronto soccorso ospedalieri. HumetryMed ha appena superato la sperimentazione clinica di 6 mesi dal Comitato etico scientifico del policlinico Tor Vergata di Roma, coordinato da Massimo Andreoni, proprio su pazienti Covid.

La tecnologia è in grado di monitorare h24 e in tempo reale diversi valori, tra i quali: temperatura corporea, ecg, frequenza cardiaca, ossigenazione del sangue (SpO2), curva pletismografica, frequenza respiratoria, gsr (bioimpedenziometria), glicemia, tensione muscolare oltre alla posizione gps, giroscopio e accelerometro, per rilevare la posizione del paziente ed eventuali movimenti bruschi o cadute.

"Paolo Scudieri è il partner perfetto - commenta Davide Venditti, founder e ad di Formula center Italia - perché imprenditore di successo e pilota nonché innovatore convinto e persona di straordinarie doti umane. Oltre ad entrare come socio, assume un ruolo di primissimo piano e guida. In lui vediamo la stessa nostra passione e la forte fiducia sul successo del progetto".

"Sono rimasto colpito - ammette Paolo Scudieri neopresidente Formula center Italia – dall'originalità dell'idea e dalla passione che ne ha accompagnato lo sviluppo unite al carattere di italianità dell'azienda portata avanti dalla famiglia Venditti. Ho deciso di impegnarmi personalmente perché credo che abbia enormi potenzialità, di cui molte ancora da scoprire".

Paolo Scudieri, recentemente nominato 'Personaggio dell'anno 2020' da #Forumautomotive, entra in qualità di persona fisica in Formula Center Italia ma è a capo di Adler Pelzer Group, gruppo manifatturiero italiano leader mondiale nella progettazione, sviluppo e produzione di componenti e sistemi per il comfort acustico, termico, e l’arredamento interno di veicoli dei settori automotive, aerospazio e treni, fondato nel 1956 ad Ottaviano (Napoli) dal padre, Achille Scudieri.

Adler Pelzer Group si è affermato sul mercato internazionale puntando su un’intensa attività di ricerca e sviluppo e su un programma di investimenti e acquisizioni grazie a cui ha raggiunto una presenza globale, un fatturato di 1,4 miliardi di euro (2019) con oltre 11.000 dipendenti in oltre 80 stabilimenti tra Europa, Asia e Americhe.

E' fornitore dei principali produttori mondiali nei settori dell’automotive e dell’aeronautica tra cui Ferrari, Porsche, Audi, Rolls-Royce, Agusta, Boeing, Bombardier.