Italia Markets closed

Fos nuova matricola di Piazza Affari, titolo vola (+37%) nel giorno del debutto

simone borghi

Sbarco a Piazza Affari con il botto per Fos. Il titolo della Pmi attiva nella progettazione, sviluppo e commercializzazione di servizi e soluzioni digitali per la gestione e la protezione dei dati segna un rialzo di quasi il 39% a 3,12 euro rispetto al prezzo di collocamento di 2,25 euro.

Si tratta della trentasettesima ammissione su Aim Italia da inizio anno, che porta a 134 il numero delle società attualmente quotate sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese di Borsa Italiana. In fase di collocamento Fos ha raccolto 5 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione era del 35,71% e la una capitalizzazione pari a 14 milioni.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Fabio Brigante, Head of Mid & Small Caps Origination, Primary Markets, Borsa Italiana, ha commentato: “Borsa Italiana accoglie oggi con grande piacere una Pmi fortemente innovativa che si distingue nel settore dell’Information and Communication Technology. Riteniamo che grazie alla quotazione su Aim Italia Fos potrà perseguire i propri obiettivi, consolidando il proprio posizionamento e continuando a competere attivamente in un settore in continua evoluzione. Con l’Ipo di oggi, Genova ha la quarta azienda quotata su Aim Italia in meno di due anni”.

Enrico Botte, Amministratore Delegato di Fos, ha affermato: “Siamo orgogliosi dell’importante traguardo che abbiamo raggiunto oggi con la quotazione in Borsa. Il nostro obiettivo ora è quello di fare crescere l’azienda sia per linee esterne sia a livello internazionale”.