Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 55 minutes
  • FTSE MIB

    34.607,77
    +391,93 (+1,15%)
     
  • Dow Jones

    40.398,97
    +111,44 (+0,28%)
     
  • Nasdaq

    17.972,74
    +245,80 (+1,39%)
     
  • Nikkei 225

    39.599,00
    -464,79 (-1,16%)
     
  • Petrolio

    79,77
    -0,36 (-0,45%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.455,21
    -215,77 (-0,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.381,80
    -23,54 (-1,67%)
     
  • Oro

    2.391,70
    -7,40 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0884
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    5.554,37
    +49,37 (+0,90%)
     
  • HANG SENG

    17.635,88
    +218,20 (+1,25%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.899,88
    +72,64 (+1,50%)
     
  • EUR/GBP

    0,8426
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9676
    +0,0011 (+0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4979
    +0,0042 (+0,28%)
     

Francia, inflazione continua a rallentare a ottobre - Insee

Bandiera francese sventola sopra Parigi

PARIGI (Reuters) - L'inflazione è diminuita in Francia nel mese di ottobre, grazie a un aumento più contenuto dei prezzi dell'energia, dei prodotti alimentari e dei prodotti manifatturieri, in base ai dati definitivi pubblicati da Insee.

L'indice dei prezzi al consumo (Cpi) è aumentato del 4,0% su base annua a ottobre dopo il 4,9% visto a settembre, mentre su base mensile è incrementato dello 0,1% dopo lo 0,5% di settembre, confermando le stime iniziali.

L'indice armonizzato dei prezzi al consumo agli standard europei (Ipca), che consente di effettuare confronti tra i Paesi della zona euro, è stato confermato al 4,5% su base annua, rispetto al 5,7% visto a settembre. L'inflazione è rimbalzata allo 0,2% su base mensile dopo la contrazione dello 0,6% del mese precedente, in linea con le stime iniziali.

"Questo calo dell'inflazione è il risultato del forte rallentamento dei prezzi dell'energia in termini tendenziali e del continuo rallentamento dei prezzi dei prodotti alimentari e manifatturieri", si legge in una nota l'Insee in un comunicato stampa.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Anche l'inflazione 'core', che esclude i prezzi più volatili dei beni alimentari non lavorati e dell'energia, è rallentata su base annua, in un aumento del 4,2% a ottobre dal 4,6% visto a settembre.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)