Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.929,42
    -129,10 (-0,37%)
     
  • Nasdaq

    14.718,78
    +58,20 (+0,40%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1816
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    33.200,07
    +991,52 (+3,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    921,23
    -8,70 (-0,94%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • S&P 500

    4.395,07
    -6,39 (-0,15%)
     

Francia multa Google per 500 million euro su copyright

·1 minuto per la lettura
Il logo Google

PARIGI (Reuters) - L'autorità antitrust francese ha emesso una multa da 500 milioni di euro a Google, che ha mancato di adeguarsi in pieno agli ordini temporanei che l'autorità aveva emesso nel quadro di una questione legale con gli editori transalpini.

Il gruppo tech Usa dovrà produrre entro i prossimi due mesi delle proposte su come compensare le agenzie stampa e gli altri editori per l'uso delle loro notizie. In mancanza di una proposta, l'azienda si troverebbe a pagare multe addizionali che potrebbero arrivare a 900.000 euro al giorno.

Google ha reso noto di essere delusa dalla decisione.

"Abbiamo agito in buona fede durante tutto il processo. Le multe ignorano i nostri sforzi di giungere ad un accordo, nonché la realtà del funzionamento delle notizie sulle nostre piattaforme", ha detto un portavoce di Google. "Al momento, Google è la sola azienda ad aver annunciato accordi sui diritti connessi".

I gruppi editoriali Apig, Sepm e Afp accusano il gigante statunitense di non aver aperto con loro delle trattative in buona fede per trovare un terreno comune sul tema della remunerazione dei loro contenuti online, nel quadro della recente direttiva dell'Unione europea che ha creato i cosiddetti "diritti connessi".

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli