Francia, rapporto Gallois: Servono 30 mld per taglio tasse su lavoro

Parigi (Francia), 5 nov. (LaPresse/AP) - Per rilanciare la competitivà della Francia c'è bisogno di un taglio delle tasse sul lavoro di 30 miliardi di euro. La proposta è dell'uomo d'affari transalpino Louis Gallois, già ai vertici del gigante aerospazioale EADS e della casa madre Airbus, che ha spiegato che l'economia francese ha bisogno di "uno shock per la competitività e di fiducia". A Gallois il governo ha commissionato una relazione dopo l'elezione del nuovo presidente François Hollande. "Propongo - ha spiegato l'uomo d'affari presentando il rapporto - ventidue misure centrali per fermare il declino, interrompere la stagnazione e dare sostegno agli investimenti". Secondo Gallois è fondamentale ridurre il cuneo fiscale, ovvero il combinato delle tasse sul lavoro che pesano su azinenda e lavoratore nella busta paga.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito