Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.950,74
    -149,88 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    33.926,01
    -127,93 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    12.006,96
    -193,86 (-1,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.509,46
    +107,41 (+0,39%)
     
  • Petrolio

    73,23
    -2,65 (-3,49%)
     
  • BTC-EUR

    21.581,79
    -272,21 (-1,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    535,42
    -1,43 (-0,27%)
     
  • Oro

    1.877,70
    -53,10 (-2,75%)
     
  • EUR/USD

    1,0798
    -0,0113 (-1,04%)
     
  • S&P 500

    4.136,48
    -43,28 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    21.660,47
    -297,89 (-1,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.257,98
    +16,86 (+0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8954
    +0,0038 (+0,43%)
     
  • EUR/CHF

    0,9993
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,4467
    -0,0055 (-0,38%)
     

Francia, regolatore energia non vede rischi per forniture elettriche fino metà gennaio

Tralicci delle linee elettriche ad alta tensione sono visibili a Vertou, vicino a Nantes

PARIGI (Reuters) - Non c'è alcun rischio per le forniture di energia elettrica in Francia almeno fino alla metà di gennaio.

Lo ha detto Emmanuelle Wargon, responsabile della Commissione per la regolamentazione dell'energia francese (Cre).

Sebbene sia necessario rimanere vigili in caso di abbassamento delle temperature, il fatto che le famiglie e le imprese francesi abbiano accolto gli inviti a ridurre i consumi energetici è di grande aiuto, ha detto Wargon a radio France Inter.

Il governo ha fissato l'obiettivo di ridurre i consumi energetici del Paese del 10% entro il 2024 rispetto ai livelli del 2019, nell'ambito di un piano di ampia portata che comprende lo spegnimento delle luci e l'abbassamento dei termostati per evitare interruzioni nelle forniture di gas ed elettricità durante l'inverno, in concomitanza con la guerra in Ucraina.

Il consumo di elettricità è calato dell'8,7% nelle ultime quattro settimane rispetto alla media dello stesso periodo nel 2014-2019, secondo l'operatore di rete francese Rte.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Sabina Suzzi)