Italia markets open in 1 hour 58 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.410,36
    -253,14 (-0,85%)
     
  • EUR/USD

    1,2029
    -0,0030 (-0,25%)
     
  • BTC-EUR

    40.600,54
    +1.620,17 (+4,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    978,24
    -8,41 (-0,85%)
     
  • HANG SENG

    29.024,62
    -427,95 (-1,45%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Franco Marini, quando la Cisl gli regalò una testa di 'squalo'

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Animali fantastici e dove trovarli.....a Roma nel '92 quando nella durissima campagna elettorale che sancì di fatto la fine della prima repubblica, Franco Marini scese nell'agone della politica dopo i sei anni passati alla guida della Cisl: il 'Lupo Marsicano' contro lo 'Squalo' nella circoscrizione di Roma e Lazio, un duello al calor bianco, tutto interno alla Dc di allora, il leader di Forze Nuove contro Vittorio Sbardella, ex andreottiano. Vinse per un pugno di voti Marini ma vinse portando in dote anche il sì della Cisl il sindacato cattolico che aveva guidato, nella tempesta, tra il 1985 ed il 1991. E fu dunque proprio in una cena organizzata dagli amici e compagni del sindacato per festeggiare la vittoria politica strappata al fotofinish che la Cisl pensò ad un regalo ironico e scherzoso: una testa di Squalo. A ricordare con l'Adnkronos l'episodio l'ideatore della trovata, Luigi Cocilovo, allora segretario confederale della Cisl.

"Con Franco ci legava amicizia e l'impegno comune di una vita", racconta. "E la campagna elettorale del '92 fu molto sentita e molto combattuta prevalentemente contro Sbardella a cui era stato affibbiato questo nomignolo: lo squalo. Allora mi rivolsi ad un amico, Folco Quilici, regista, fotografo e scrittore italiano ma soprattutto grande documentarista ambientalista e gli chiese se mi avrebbe potuto procurare, lui che girava il mondo ed era pieno di 'cimeli', qualcosa che assomigliasse ad uno squalo. E lui mi procurò questa mascella di squalo che noi regalammo appunto a Franco nel corso di una cena scatenando la sua ilarità e quella degli altri commensali, era presente anche Sergio D'Antoni che aveva raccolto il testimone di Franco alla guida della Cisl. Un episodio di allegria cameratesca", conclude.