Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.445,13
    +76,66 (+0,22%)
     
  • Nasdaq

    14.509,29
    +2,39 (+0,02%)
     
  • Nikkei 225

    27.467,23
    -790,02 (-2,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0018 (+0,16%)
     
  • BTC-EUR

    37.163,27
    +173,07 (+0,47%)
     
  • CMC Crypto 200

    996,64
    +1,89 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    24.127,85
    +15,07 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.585,24
    +8,13 (+0,18%)
     

Franco Zoppè è morto a 85 anni

·2 minuto per la lettura
Franco Zoppè
Franco Zoppè

Franco Zoppè è morto all’età di 85 anni per un malore improvviso. Grande cordoglio in casa Confcommercio e in Fipe. L’uomo lascia la moglie, chiamata da tutti Cicci, e i figli Carlo e Nicola.

Morto Franco Zoppè, volto della ristorazione trevigiana e uomo storico di Confcommercio

Profondo cordoglio in casa Confcommercio e in Fipe per la morte di Franco Zoppè, di 85 anni, mancato la scorsa notte al Ca’ Foncello per un malore improvviso. L’uomo era residente a Treviso e lascia la moglie, chiamata da tutti Cicci, i figli Carlo e Nicola, il nipote Alberto, molti amici di Fipe, di Confcommercio Treviso e tanti colleghi imprenditori. Franco Zoppè è stato un imprenditore precursore di molte tendenze. Ha ideato, creato e gestito, in società con il fratello Piero, mancato nel 2005, il format di molti locali dai primi anni ’60 fino alla fine degli anni ’80. Tra i locali storici da lui fondati ci sono il Bar Borsa, il buffet della stazione dei treni, il Bar Siamic, il bar del Teatro comunale e lo storico ristorante “Al nostro bar”. Ha preso parte a tante iniziative imprenditorali a Castelfranco, Grado, Jesolo, tutte di grande successo. Dopo aver lasciato l’attività imprenditoriale è stato chiamato come Direttore dal Gruppo Cremonini per dirigere il buffet della stazione di Mestre e di altre città del Nord.

Morto Franco Zoppè: “Rappresenta una grande generazione di imprenditori”

In Confcommercio ha co-fondato il Gruppo Ristoratori, è stato Presidente dell Fipe-Confcommercio e ha condotto molte azioni di sensibilizzazione e campagne per i giovani contro l’abuso dell’alcol. Per dieci anni è stato storico componente della giunta esecutiva di Ascom-Confcommercio Treviso. Era un uomo di Associazione e di cultura, che amava l’arte e ha co-fondato l’Associazione Eventi Artistici. “Franco rappresenta una grande generazione di imprenditori del commercio, per tutti noi giovani è stato un insigne esempio di impegno associativo, ha scritto una pagina fondamentale della ristorazione trevigiana” ha dichiarato Federico Capraro, presidente di Confcommercio Treviso. “In Fipe ha lasciato un segno profondo e ha tracciato molte strade, prima fra tutte l’impegno per il sociale, valorizzando il ruolo dell’esercente come imprenditore a tutto tondo capace di leggere i mutamenti sociali e di contrastare attivamente i disagi, soprattutto dei ragazzi. Ho raccolto la sua eredità e mi sento onorata” ha dichiarato Dania Sartorato.

Morto Franco Zoppè: il cordoglio

La notizia della scomparsa di Franco Zoppè ha colpito molto Palazzo del Terziario, dove era molto conosciuto. I colleghi presidenti ed ex presidenti Renato Salvadori e Guido Pomini, l’ex direttore Piero Tedesco, hanno voluto esprimere il loro cordoglio e ricordarlo come un “signore gentile, affabile, d’altri tempi, un uomo di indiscussi valori umani e morali che ha portato un contributo fondamentale alla città e alla Confcommercio tutta“. La sua eredità imprenditoriale spetta al nipote Alberto Zoppè, figlio del fratello Piero, che gestisce in società il Tocai e il Bistrot delle mura. Il funerale si terrà venerdì 10 alle 15.30 in Duomo a Treviso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli