Italia markets open in 31 minutes
  • Dow Jones

    33.852,53
    +3,07 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    10.983,78
    -65,72 (-0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.968,99
    -58,85 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0354
    +0,0019 (+0,19%)
     
  • BTC-EUR

    16.301,34
    +265,67 (+1,66%)
     
  • CMC Crypto 200

    400,90
    +12,18 (+3,13%)
     
  • HANG SENG

    18.534,57
    +329,89 (+1,81%)
     
  • S&P 500

    3.957,63
    -6,31 (-0,16%)
     

Fs, viaggio inaugurale del Frecciarossa in Spagna

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 nov. (askanews) - È partito alle 10:30 dalla stazione di Madrid Chamartìn il viaggio inaugurale di iryo, la società partecipata da Trenitalia - capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS - in Spagna. Il viaggio, informa una nota, effettuato con un Frecciarossa 1000 con destinazione Valencia, ha anticipato di alcuni giorni il primo collegamento commerciale che verrà attivato il 25 novembre con le prime corse Madrid-Saragozza-Barcellona. Dal 16 dicembre sono previsti ulteriori collegamenti fra Madrid, Valencia e Cuenca.

Il viaggio inaugurale ha visto a bordo la presenza di Raquel Sánchez, Ministro dei Trasporti, della Mobilità e dell'Agenda Urbana del governo spagnolo, di María Luisa Domínguez, Presidente di Adif, il gestore dell'infrastruttura ferroviaria iberica; di Carlo Palasciano Villamagna, Chief International Officer e Chief Transformation Officer del Gruppo FS, Fabrizio Favara, Chief Strategy Officer del Gruppo FS; Luigi Corradi, AD di Trenitalia, di Carlos Bertomeu e Simone Gorini, rispettivamente presidente e CEO di iryo, oltre a rappresentanti dell'Ambasciata d'Italia, della Camera di Commercio italiana in Spagna e del mondo imprenditoriale spagnolo. All'arrivo alla stazione Joaquin Sorolla, alle 12:10, la delegazione è stata ricevuta da Ximo Puig, Presidente della Generalitat di Valencia. "Lo sbarco del nostro Frecciarossa in Spagna e l'avvio delle attività commerciali della nostra partecipata iryo è l'ultimo tassello, in ordine temporale, di una strategia che vede il Gruppo FS sempre più attivo in un mercato ferroviario europeo integrato e ormai aperto alla concorrenza. Una delle missioni del Gruppo è contribuire, in Italia e in Europa, a valorizzare il ruolo virtuoso del treno quale mezzo di trasporto green per eccellenza e, grazie in questo caso alla collaborazione con le istituzioni spagnole, offrire un concreto contributo per la costruzione di un modello di trasporto intermodale, digitale, sostenibile. Intendiamo mettere l'esperienza maturata nel mercato dell'Alta Velocità italiana a disposizione dell'Europa e della Spagna, così da replicare i risultati positivi e i modelli che si sono rivelati di successo, anche e soprattutto per i viaggiatori e per i territori" ha dichiarato Luigi Ferraris, Amministratore Delegato del Gruppo FS.