Italia Markets closed

Ftse Mib avanti tutta in avvio di 2020, CNH e Pirelli le migliori

Titta Ferraro

Avvio in spolvero per Piazza Affari nella prima seduta del nuovo anno. Il Ftse Mib sale dello 0,7% a 23.669 punti. A dare fiato al rally dei mercati è ancora una volta la questione dazi con il tweet di fine 2019 del presidente americano Donald Trump che ha annunciato che apporrà la firma all'intesa commerciale con la Cina "Fase 1" il prossimo 15 gennaio, presso la Casa Bianca. In quell'occasione, aggiunge Trump, saranno presenti rappresentanti di alto livello della Cina e successivamente il presidente Usa andrà a Pechino per iniziare i colloqui sulla fase 2.

Sponda ai mercati anche dall'azione della People's Bank of China. La banca centrale cinese ha annunciato ieri il taglio di 50 punti dei coefficienti di riserva delle banche, con efficacia a partire dal prossimo 6 gennaio.

L'ottimismo sul fronte commerciale fa correre i titoli maggiormente sensibili al fattore dazi con CNH e Pirelli che salgono di oltre l'1,5%. Bene anche Leonardo (+1,2%).