Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    45.731,65
    -6.135,52 (-11,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

FTSE Mib: momentum cala sui top di periodo

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

Sul FTSE Mib la resistenza evidenziata ieri a 24.250 punti, dove passa la linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 26 novembre 2020 e 8 gennaio 2021, è riuscita a respingere l’avanzata dei compratori, che sono ritornati a mirare sul fondamentale supporto a 24.000 punti. Come abbiamo evidenziato in diverse newsletter, la rottura di questo livello di concentrazione di domanda permetterebbe ai venditori di ritornare al test della trendline che unisce i minimi del 28 gennaio e 3 marzo 2021, transitante a 23.790 punti. Se anche questo intorno dovesse subire una violazione, il successivo livello da tenere sott’occhio è quello dei 23.500 punti, dove passa il sostegno dinamico che unisce i massimi del 21 luglio a quelli del 26 novembre 2020. In questo senso, è da segnalare come fino alla soglia psicologica dei 23.000 punti una correzione sarebbe salutare per trovare un prezzo più interessante per un rimbalzo. A rafforzare la tesi di una correzione vi è anche l’indicazione dei principali oscillatori, che evidenziano una perdita di momentum. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di matrice long da 23.500 punti con stop loss localizzato a 23.030 punti e obiettivo a 24.100 punti. Al contrario, la discesa sotto i 23.912 punti permetterebbe di far valutare un’operatività di stampo short con stop loss a 24.220 punti e obiettivo 23.500 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 23.500 punti con stop loss a 23.030 punti e target a 24.100 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 18.000,0000 NLBNPIT10CA8 18/06/2021

TURBO LONG 19.500,0000 NLBNPIT10CC4 18/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 23.912 punti con stop loss a 24.220 punti e obiettivo a 23.500 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 27.500,0000 NLBNPIT11J02 18/06/2021

TURBO SHORT 28.000,0000 NLBNPIT11DE6 18/06/2021

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online