Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.235,25
    -833,34 (-1,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

FTSE Mib: nuovi long attendono pullback

Investimenti Bnp Paribas
·1 minuto per la lettura

Nella seduta di ieri le quotazioni dell’indice guida di Borsa Italiana, il FTSE Mib, hanno continuato il movimento ascendente iniziato nella giornata dell’8 marzo 2021. Le quotazioni hanno così abbandonato l’area di valore posta a 23.000 punti, confermando la tendenza di lungo periodo orientata al rialzo. Al momento l’obiettivo dei compratori sembra essere localizzato a ridosso della soglia psicologica dei 24.000 punti, nonostante ciò il recente eccesso di momentum al rialzo farebbe privilegiare strategie di matrice rialzista solo in caso di ritracciamento dei corsi verso i supporti di breve termine recentemente violati. A tal proposito un ritorno verso i 23.360 punti potrebbe fornire l’occasione di entrate long in linea con la tendenza dominante. Se gli acquisti dovessero proseguire, i compratori potrebbero tentare di riassorbire il gap down rimasto aperto dal 24 febbraio 2020, che verrebbe chiuso a 24.670 punti. Per la strategia rialzista lo stop loss potrebbe essere collocato a 23.260 punti. Nel caso invece dovesse palesarsi un ritracciamento più significativo, che comporterebbe la violazione al ribasso dei 23.000 punti, la struttura tecnica rialzista di medio periodo verrebbe meno, favorendo l’implementazione di strategie di vendita. In tal caso strategie ribassiste sarebbero implementabili da 22.800 punti con stop loss posizionato a 23.000 punti e target localizzato a 22.400 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long possono essere valutate da 23.360 punti con stop loss a 23.260 punti e target a 24.000 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 18.000,0000 NLBNPIT10CA8 18/06/2021

TURBO LONG 19.500,0000 NLBNPIT10CC4 18/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 22.800 punti avrebbero stop loss a 23.000 punti e obiettivo a 22.400 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 27.500,0000 NLBNPIT11J02 18/06/2021

TURBO SHORT 28.000,0000 NLBNPIT11DE6 18/06/2021

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online