FTSE Mib: prova ad allentare le recenti tensioni

Dopo le ultime positive aste di titoli obbligazionari (bene sia ieri il collocamento di 6,5 mld di euro in bot a 12 mesi che quello odierno di 3,5 mld di euro in btp a 3 anni) anche l'indice azionario prova a mettere a segno una reazione. Da un punto di vista tecnico l’indice dopo aver testato nelle scorse sedute il supporto a 15 mila punti sembra intenzionato ad attaccare la strategica resistenza di breve periodo situata a 15900, oltre alla quale si creerebbero i presupposti per una estensione dell’allungo in direzione di 16350 (top del 18 ottobre) e 16700 punti (picco del 14 settembre). Sopra tali riferimeni via libera verso 17162 e 17250. Discorso diverso invece con il cedimento del fondamentale sostegno a 15 mila punti, preludio a una probabile caduta a 14570 (dove transita la media mobile a 200 giorni) e 14465 (ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci del rialzo dai bottom di fine luglio).

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 16.441,20 -4,69% 17:35 CET
Eurostoxx 50 2.785,89 -3,25% 17:33 CET
Ftse 100 5.692,80 -2,65% 17:29 CET
Dax 8.979,31 -3,31% 17:34 CET
Dow Jones 15.836,84 -2,27% 17:49 CET
Nikkei 225 17.004,30 +1,10% 07:00 CET
  • BATTI IL MERCATO

    BATTI IL MERCATO

    Segui l'andamento delle quotazioni che ti interessano. Leggi notizie personalizzate e gli aggiornamenti del tuo portafoglio. Altro »

Ultime notizie dai mercati