FTSE Mib: prova ad allentare le recenti tensioni

Dopo le ultime positive aste di titoli obbligazionari (bene sia ieri il collocamento di 6,5 mld di euro in bot a 12 mesi che quello odierno di 3,5 mld di euro in btp a 3 anni) anche l'indice azionario prova a mettere a segno una reazione. Da un punto di vista tecnico l’indice dopo aver testato nelle scorse sedute il supporto a 15 mila punti sembra intenzionato ad attaccare la strategica resistenza di breve periodo situata a 15900, oltre alla quale si creerebbero i presupposti per una estensione dell’allungo in direzione di 16350 (top del 18 ottobre) e 16700 punti (picco del 14 settembre). Sopra tali riferimeni via libera verso 17162 e 17250. Discorso diverso invece con il cedimento del fondamentale sostegno a 15 mila punti, preludio a una probabile caduta a 14570 (dove transita la media mobile a 200 giorni) e 14465 (ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci del rialzo dai bottom di fine luglio).

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

PIATTAFORMA DI TRADING

  • Fai trading ora

    Fai trading ora

    Navigazione intuitiva con una piattaforma di trading pluripremiata. Maggiori informazioni su IG.com Altro »

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    2,032-0,038-1,84%
    UCG.MI
    1,948-0,025-1,27%
    ISP.MI
    0,1943+0,0032+1,67%
    BMPS.MI
    0,7345-0,0080-1,08%
    TIT.MI
    12,31-0,06-0,49%
    ENI.MI
    3,928+0,006+0,15%
    ENEL.MI
    2,758+0,016+0,58%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

  •  
    Ultime quotazioni consultate
    Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
    I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
    È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
  • Notizie sulle quotazioni recenti

    •  
      Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.