Italia markets open in 7 hours 45 minutes
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,2145
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    26.759,20
    +322,27 (+1,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    653,79
    -23,11 (-3,41%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

FTSE Mib: rotta la barriera dei 22.500 punti

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

Seduta vivace quella di ieri, con l’indice guida di Piazza Affari che ha chiuso in guadagno del 2,40%, varcando la barriera dei 22.500 punti. A seguito del breakout rialzista effettuato nella precedente seduta, l’impostazione tecnica dell’indice azionario italiano si rafforza nel breve e viene confermata la view costruttiva anche nel medio termine. La tenuta della precedente resistenza, ora supporto, è di vitale importanza per tornare a rivedere i livelli pre-pandemia e la chiusura del gap in area 24.000-24.660 punti. Il prossimo livello di interesse per i venditori è posto a 23.200 punti, resistenza espressa dai minimi registrati tra gennaio e febbraio 2020. Vi è quindi molto spazio di manovra per l’implementazione di strategie long che offrirebbero un ottimo rapporto di rischio-rendimento. Eventuali ritracciamenti a seguito del balzo messo a segno ieri andrebbero interpretati come opportunità di acquisto, in caso di successivi segnali di forza. Vista la struttura tecnica, per l’operatività intraday odierna si potrebbe dare il via a strategie di natura rialzista al superamento dei 22.800 punti con obiettivo posto sul livello tondo e psicologico a 23.000 punti. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 22.470 punti. Un ritorno al di sotto di quest’ultimo livello farebbe venire meno il rinnovato interesse dei compratori a favore dell’implementazione di strategie short con target a 22.100 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie di stampo long valutabili da 22.800 punti con stop loss a 22.470 punti e target a 23.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short si attiverebbero con una rottura di 22.470 con stop loss a 22.800 punti e target a 22.100 punti.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online