Italia markets open in 1 hour 59 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.395,43
    -268,07 (-0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2029
    -0,0030 (-0,25%)
     
  • BTC-EUR

    40.612,32
    +1.635,84 (+4,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    979,81
    -6,84 (-0,69%)
     
  • HANG SENG

    29.035,17
    -417,40 (-1,42%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

FTSE Mib: violazione trendline deteriora quadro tecnico

Investimenti Bnp Paribas
·1 minuto per la lettura

Il FTSE Mib ha archiviato la settimana peggiore da ottobre 2020 con una flessione del 2,34%, riportandosi in area 21.590 punti. Il ribasso dell’ultima ottava ha deteriorato il trend rialzista con la violazione della trendline menzionata più volte durante le precedenti analisi, che ora transita a 21.890 punti. Un eventuale superamento di questo livello, che conta i massimi registrati tra novembre e dicembre 2020, potrebbe consentire un nuovo allungo del listino, mentre una rottura del minimo di venerdì potrebbe trasportare i corsi al supporto in area 21.000 punti. Per un operatività long andrebbero quindi considerati segnali di forza nel caso di un ritorno al di sopra dei 21.890 punti, mentre in caso di un ulteriore calo a 21.000 punti. Qualora si volessero implementare strategie short dai livelli attuali bisognerà prestare attenzione al minimo di venerdì scorso a 21.520 punti, livello che se violato potrebbe dare il via a strategie ribassiste di breve termine con target collocato in prossimità del sostegno tecnico precedentemente menzionato.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 21.890 punti con stop loss a 21.800 punti e target a 23.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short di breve termine valutabili da 21.520 punti con stop loss a 21.600 punti e target a 21.000 punti.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online