Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.126,15
    -774,20 (-1,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

FtseMib: prova dei nove euro per superare i 25.000 punti

Guido Gennaccari
·1 minuto per la lettura

La “prova del nove” era un metodo che insegnavano a scuola per verificare la correttezza del risultato di una divisione. Tralasciando l’amarcord, chissà se ancora si insegnano nell’era dei calcoli quantistici questi trucchetti alle primarie (elementari), oggi sul nostro indice principale Ftsemib vige una regola simile. Se quattro titoli superassero definitivamente e in contemporanea la quotazione dei 9 euro, l’indice potrebbe rompere definitivamente e finalmente i 25.000 punti senza false rotture come nel 2020 prima della bomba covid.  Le azioni in questione sono: Enel (13,47%), Eni (6,65%), Mediobanca (1,54%) e Unicredit (5,16%) per un totale di circa il 27% dell’intera capitalizzazione dell’indice principale. Come sosteneva Cuccia “le azioni non si contano, si pesano” allo stesso modo “i quattro titoli in questione non si pesano, sono la linfa dell’economia italiana”. La “prova dei 9 euro” è stata proposta proprio quando i titoli erano ancora sotto tale livello di prezzo, attualmente Eni è sui 10 euro, Mediobanca sui 9,3, Unicredit 8,98 ed Enel 8,4 mentre il nostro indice si trova 24.150 punti. Il tempo sarà galantuomo? La matematica speriamo di sì.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online