Italia markets close in 2 hours 36 minutes
  • FTSE MIB

    24.628,22
    +6,50 (+0,03%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,88 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,90 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.820,40
    +42,50 (+0,15%)
     
  • Petrolio

    82,50
    +2,52 (+3,15%)
     
  • BTC-EUR

    16.324,59
    +173,50 (+1,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    408,69
    +7,27 (+1,81%)
     
  • Oro

    1.806,30
    -3,30 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0570
    +0,0039 (+0,37%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    19.518,29
    +842,94 (+4,51%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.963,57
    -14,33 (-0,36%)
     
  • EUR/GBP

    0,8615
    +0,0043 (+0,50%)
     
  • EUR/CHF

    0,9896
    +0,0028 (+0,29%)
     
  • EUR/CAD

    1,4180
    -0,0005 (-0,04%)
     

FTT potrebbe essere crollato per salvare Alameda

FTT potrebbe essere crollato per salvare Alameda
FTT potrebbe essere crollato per salvare Alameda


Sembra che FTX (CRYPTO:FTT) potrebbe aver fornito un piano di salvataggio su larga scala ad Alameda nel secondo trimestre, il che potrebbe essere il motivo del suo crollo. FTX e Alameda sono società sorelle di proprietà di Sam Bankman-Fried.

Cosa è successo

Il direttore della ricerca di CoinMetrics Lucas Nuzzi ha pubblicato la sua analisi su Twitter affermando che 40 giorni fa, più precisamente il 28 settembre, oltre 173 milioni di token FTT per un valore di oltre 4 miliardi di dollari sono diventati attivi on-chain.

Lo stesso giorno, FTT per un valore di oltre 8,6 miliardi di dollari sono stati trasferiti sulla blockchain. «Questo è stata di gran lunga il più grande movimento quotidiano di FTT», ha detto Nuzzi. Ma, indovina un po'? Il destinatario dei token FTT per un valore di 4,19 miliardi di dollari non era altro che Alameda Research, secondo l'analista.

Secondo Nuzzi, Alameda avrebbe poi inviato l'intero saldo all'indirizzo del deployer (creatore) della FTT, che è controllato da qualcuno di FTX. «In altre parole, Alameda ha investito automaticamente 4,19 miliardi di dollari in FTT solo per rispedirli immediatamente a FTX».

Il motivo?

La ragione è presto detta: si sarebbe trattato semplicemente una tecnica di sopravvivenza. Se FTX avesse lasciato implodere Alameda a maggio, il crollo avrebbe garantito la successiva liquidazione di tutti i token FTT acquisiti a settembre. Sarebbe stato terribile per FTX, quindi hanno dovuto trovare un modo per evitare questo scenario.

È interessante notare che lo stesso giorno (28 settembre) Bankman-Fried ha twittato che stava solo «ruotando alcuni portafogli FTX (per lo più non circolanti); lo facciamo periodicamente. Forse ne arriveranno altri, non avrà alcun effetto».

Nuzzi ha anche ipotizzato che le persone di Binance fossero a conoscenza di questo accordo tra FTX e Alameda.

Movimento dei prezzi

FTT veniva scambiato a 4,63 dollari, in calo del 72% al momento della stesura di questo articolo, dati di Benzinga Pro.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni

Continua a leggere su Benzinga Italia