Italia Markets closed

Fumettisti e creativi cercasi: le opportunità per trasformare la passione in lavoro

Adalgisa Marrocco
·Contributor HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
(Photo: drante via Getty Images)
(Photo: drante via Getty Images)

Una passione e un modo di raccontare se stessi. Sono tanti i ragazzi che sognano di entrare nell’universo creativo del fumetto, dell’illustrazione e dell’animazione. Un amore che si coltiva sin da piccoli può diventare un lavoro? Sì, se si hanno talento e opportunità.

L’interrogativo, come sempre, è: da dove cominciare? Grazie alla rubrica Futuro, HuffPost Italia ha selezionato alcune interessanti (e storiche) realtà, in Italia e all’estero.

The Walt Disney Company

Una vera e propria istituzione che racchiude realtà come The Walt Disney Studios, Walt Disney Animation Studios, Walt Disney Pictures, Pixar Animation Studios, Marvel Entertainment, Lucasfilm, 20th Century Studios, ecc. La multinazionale con sede principale a Burbank (California) sul suo sito offre diverse possibilità a chi vuole intraprendere una carriera nell’universo del fumetto, dell’animazione e dell’intrattenimento.

Per consultare le posizioni aperte: https://jobs.disneycareers.com/

Warner Bros. Entertainment, Inc.

Leader globale dell’intrattenimento, dagli schermi agli scaffali di librerie e fumetterie, con le sezioni “carriere” e “stage per studenti” del suo sito apre le porte ai giovani interessati ad entrare nel suo mondo. Alcune delle principali divisioni che fanno parte della società sono la Warner Bros. Pictures, la Warner Bros. Television, la Warner Home Video, la Warner Bros. Interactive Entertainment, la Warner Bros. Consumer Products, la Warner Bros. Animation e la DC Comics. Warner è anche proprietaria di una buona parte dell’emittente The CW.

Per consultare le posizioni aperte:

https://www.warnerbroscareers.com/; https://www.warnerbroscareers.com/internships/

Bao Publishing

BAO Publishing è una casa editrice di fumetti italiana fondata nel 2009 a Milano. Il suo nome si lega a quello delle opere di Zerocalcare,...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.