Italia markets open in 7 hours 22 minutes

Furlan: rendere vantaggiosa previdenza integrativa per i giovani

Vis

Roma, 5 feb. (askanews) - "Ci stiamo battendo per una pensione di garanzia per i giovani penalizzati dal sistema contributivo e da una carriera lavorativa discontinua. Ma bisogna rendere più vantaggiosa a livello fiscale anche l'adesione ai fondi previdenziali integrativi che non possono essere tassati come la speculazione finanziaria. Questo è uno dei punti che il Governo deve affrontare nella riforma fiscale. Abbiamo avuto un primo incontro con la Ministra del lavoro. La priorità che abbiamo voluto evidenziare è la pensione di garanzia per i giovani. Non si può accettare passivamente di sapere che i nostri giovani saranno futuri anziani poveri". Lo ha detto il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, a Milano a una iniziativa della Fist con i giovani under 35.

"E' molto importante il dato associativo raggiunto della Fist, la nostra federazione del terziario, che ha superato nel 2019 i 400mila iscritti - ha aggiunto - se nonostante la crisi economica la Cisl continua a crescere grazie al lavoro di tanti delegati, vuol dire che questo è un modello sindacale vincente e un esempio virtuoso per tutte le altre categorie. Essere presenti nei luoghi di lavoro al servizio delle persone con i nostri valori: questa è la vera missione del sindacato che ha visto crescere nel 2019 la fiducia nei cittadini. In una società spaccata, dove ogni giorno ci sono elementi di divisione, lo sforzo della Cisl è quello di rafforzare il patto intergenerazionale tra giovani e anziani. Noi siamo il vero collante sociale di questo Paese. Il nostro obiettivo è affermare la dignità e la centralità sociale del lavoro e della persona".

(Segue)