Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.658,03
    +167,34 (+0,47%)
     
  • Nasdaq

    15.413,95
    +178,11 (+1,17%)
     
  • Nikkei 225

    28.820,09
    -278,15 (-0,96%)
     
  • EUR/USD

    1,1688
    +0,0081 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    52.144,37
    +1.247,47 (+2,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.477,75
    +58,38 (+4,11%)
     
  • HANG SENG

    25.555,73
    -73,01 (-0,28%)
     
  • S&P 500

    4.586,45
    +34,77 (+0,76%)
     

G20, Patuanelli: agricoltori siano protagonisti del cambiamento

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 set. (askanews) - "Io credo che l'uomo non solo avrà la capacita di invertire la rotta ma lo farà anche grazie al contributo degli agricoltori, dei produttori e anche grazie alle persone di buona volontà che prenderanno decisioni giuste in questa direzione". Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, concludendo i lavori dell'Open Forum sulla agricoltura sostenibile, che precede il G20 dell'Agricoltura che si terrà il 17 e 18 settembre a Firenze.

"Come ultima considerazione - ha detto Patuanelli - voglio rivolgermi ai decisori, a chi ha compiti di governo, al decisore politico. Perché se questi momenti di riflessione non sviluppano poi azioni concrete e non portano a chi ha l'onere di decidere di prendere decisioni giuste che ci consentano di trovare il giusto equilibrio tra uomo e pianeta, allora questi momenti se pur interessanti e di alto livello sono autoreferenziali".

"Ho la fortuna di presiedere il G20 che capita ogni venti anni e abbiamo la fortuna di farlo a pochi giorni dal Food System Summit. Facciamo sì che questo momento - ha auspicato il ministro - sia ricordato come il momento in cui Paesi hanno iniziato a cambiare approccio e hanno iniziato a percorrere quel cammino verso la sostenibilità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli