Italia markets close in 7 hours 41 minutes
  • FTSE MIB

    23.213,59
    -51,27 (-0,22%)
     
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • Petrolio

    60,05
    -0,59 (-0,97%)
     
  • BTC-EUR

    40.838,58
    +2.150,57 (+5,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    985,29
    -1,36 (-0,14%)
     
  • Oro

    1.718,00
    -5,00 (-0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,2016
    -0,0043 (-0,36%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     
  • HANG SENG

    29.095,86
    -356,71 (-1,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.702,49
    -4,13 (-0,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8648
    -0,0005 (-0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,1028
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,5225
    -0,0006 (-0,04%)
     

G7, in contrasto con Trump, Biden promette ad alleati Usa partnership non transazionali

·2 minuto per la lettura
Il presidente Joe Biden durante una conferenza stampa alla Casa Bianca a Washington

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden prevede di segnare un netto contrasto con la politica estera del predecessore, Donald Trump, giurando di porre fine alla diplomazia transazionale e promuovere la democrazia rispetto alle autocrazie.

Il presidente democratico, che ha prestato giuramento un mese fa, ha usato la prima grande apparizione sulla scena mondiale - una "visita virtuale" in Europa - per cercare di ristabilire gli Stati Uniti come un giocatore di squadra multilaterale dopo i quattro anni caratterizzati dalle politiche divisive all'insegna dell'"America First" perseguite da Trump.

Negli estratti del discorso che dovrebbe pronunciare in giornata, Biden ha tracciato una netta differenza con la politica estera più transazionale praticata da Trump, che ha fatto arrabbiare gli alleati ritirandosi da accordi globali e minacciando di porre fine all'assistenza alla difesa a meno che non si fossero adeguati alla sua linea.

"Le nostre partnership hanno resistito e sono cresciute nel corso degli anni perché sono radicate nella ricchezza dei valori democratici condivisi. Non sono transazionali. Non sono di estorsione. Si basano su una visione del futuro in cui ogni voce è importante", dirà il presidente Usa, secondo gli estratti diffusi dalla Casa Bianca.

Biden è arrivato portando doni: un impegno di 4 miliardi di dollari di sostegno per gli sforzi per la vaccinazione globale contro il coronavirus, il rientro degli Stati Uniti nell'accordo di Parigi sul clima e la prospettiva di un pacchetto di spesa di quasi 2.000 miliardi di dollari che potrebbe sostenere sia l'economia degli Stati Uniti che quella globale.

Biden ha incontrato in videoconferenza i leader del G7 di Gran Bretagna, Francia, Germania, Italia, Canada e Giappone. Ha in programma poi di unirsi a loro per un summit di persona ospitato dalla Gran Bretagna questa estate, ha detto un funzionario della Casa Bianca ai giornalisti.

Il discorso del presidente Usa verrà pronunciato dopo una sessione online della Conferenza sulla sicurezza di Monaco, che spesso richiama i massimi leader mondiali e dove diversi anni fa come privato cittadino aveva rassicurato i partecipanti sconcertati dalla presidenza Trump, dicendo "Torneremo".

Biden sottolineerà che le democrazie, non le autocrazie, offrono la via migliore da seguire per il mondo, dopo l'attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti da parte dei rivoltosi pro-Trump che ha mostrato quanto possa essere fragile la democrazia.

((Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614))