Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.834,27
    -253,05 (-1,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

G7 valuta tetto prezzo petrolio russo di 65-70 dollari al barile - diplomatico Ue

Il logo G7 durante un summit a Carbis Bay, in Cornovaglia, in Gran Bretagna

BRUXELLES (Reuters) - Il Gruppo dei sette sta valutando la possibilità di imporre un tetto al prezzo del petrolio russo trasportato via mare nel range di 65-70 dollari al barile.

Lo ha detto un diplomatico dell'Unione europea.

Gli ambasciatori dei 27 Paesi dell'Ue stanno discutendo la proposta con l'obiettivo di raggiungere una posizione comune entro la fine della giornata.

Il G7, che comprende gli Stati Uniti, l'Unione europea e l'Australia, dovrebbe applicare il tetto alle esportazioni di petrolio russo via mare il 5 dicembre, nell'ambito delle sanzioni volte a punire Mosca per l'invasione dell'Ucraina.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Stefano Bernabei)