Italia markets open in 5 hours 17 minutes
  • Dow Jones

    34.269,16
    -473,66 (-1,36%)
     
  • Nasdaq

    13.389,43
    -12,43 (-0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.479,26
    -129,33 (-0,45%)
     
  • EUR/USD

    1,2139
    -0,0013 (-0,11%)
     
  • BTC-EUR

    47.019,68
    +852,41 (+1,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.535,15
    +1.292,47 (+532,58%)
     
  • HANG SENG

    28.073,92
    +60,11 (+0,21%)
     
  • S&P 500

    4.152,10
    -36,33 (-0,87%)
     

Gagnarli: in Def anche tutela foreste e previdenza per la pesca

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 22 apr. (askanews) - "Strutturare il sistema previdenziale per i lavoratori della pesca e dare attenzione alla tutela del patrimonio forestale, valorizzando la filiera del legno. Sono questi gli obiettivi su cui impegniamo il Governo ad adoperarsi per il rilancio del comparto primario nelle previsioni economiche e finanziarie contenute nel Def 2021, il Documento di Economia e Finanza approvato oggi a Montecitorio". A dichiararlo è la deputata Chiara Gagnarli, capogruppo M5S in commissione Agricoltura alla Camera.

"La pandemia ha fatto registrare per il settore agricolo - aggiunge - un calo del valore aggiunto di circa il 6,3%, mentre le esportazioni hanno avuto un lieve incremento. Con la chiusura dei canali ristorativi, i consumi delle famiglie sono cambiati e hanno evidenziato una contrazione del 7,8%. Alcune filiere agricole hanno subito maggiormente le conseguenze della pandemia e il Governo ha cercato, con i diversi decreti emanati, di sostenere i comparti più colpiti come, tra gli altri, la zootecnia, la pesca, il vino e la birra artigianale".

"Riteniamo, dunque - conclude Gagnarli (M5S) - che sia importante concentrarsi ora su una specifica misura nazionale per il rimboschimento e la tutela dei boschi nel nostro Paese, necessaria per la prevenzione degli incendi, lo stoccaggio della Co2 nonché lo sviluppo dell'economia circolare, in particolare adottando specifiche misure per garantire la salubrità dell'ambiente forestale e la tutela e la valorizzazione di tutta la filiera del legno. Infine non è più rinviabile un efficiente sistema previdenziale nel comparto della pesca".