Italia markets open in 4 hours 36 minutes
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.468,02
    -632,36 (-2,17%)
     
  • EUR/USD

    1,2038
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    46.522,20
    +477,45 (+1,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.282,40
    +47,98 (+3,89%)
     
  • HANG SENG

    28.612,24
    -523,49 (-1,80%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     

Garavaglia: molte risorse già disponibili per il turismo

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 mar. (askanews) - Diversi livelli d'intervento per risolvere l'emergenza del settore turistico, "molto molto colpito dalla crisi". E' questo un altro dei punti programmatici esposti dal ministro del Turismo Massimo Garavaglia, in audizione alla Commissione Attività produttive della Camera dei Deputati.

"In generale - ha spiegato il ministro - non si vogliono fare promesse vane, ma dichiarare le cose quando sono realmente fatte. Per prima cosa abbiamo cercato di capire la situazione attuale e abbiamo trovato tante risorse che devono ancora essere distribuite, per diversi motivi. Il nostro obiettivo è distribuirle il più velocemente ed equamente possibile. Oltre a queste risorse ci sono altre risorse come i fondi europei a bilancio, che sono fondi regionali, ma con le regioni volgiamo aprire un tavolo per rendere questa spesa il più efficace possibile".

"L'obiettivo generale - ha concluso Garavaglia - è di rafforzare la capacità produttiva dell'industria del turismo italiano, che sarà la prima a ripartire quando sarà possibile. Il nostro obiettivo ora è tenere in vita questa industria in attesa della ripartenza con interventi finanziari a debito e garanzia dell'accesso al credito. Secondo obiettivo è riqualificare l'offerta, ampliandola e portandola verso l'ottenimento del miglior valore aggiunto possibile e infine vogliamo agire in una maniera coordinata su tutti i settori del turismo. Ci interessa ragionare anche in orizzontale sulle diverse tipologie di turismi e sulle loro funzioni: ricettività, mobilità, servizi alla persona. Vogliamo ragionare in un'ottica d'insieme".