Italia markets open in 3 hours 7 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.863,43
    +110,06 (+0,40%)
     
  • EUR/USD

    1,1299
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    50.064,64
    -386,06 (-0,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.440,15
    +1,27 (+0,09%)
     
  • HANG SENG

    23.612,43
    -176,50 (-0,74%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Gardini (Confcooperative): "Dopo Covid fratture sociali, Cfi centrale per sviluppo"

·1 minuto per la lettura

"La ripresa purtroppo non è per tutti, il Covid ci ha lasciato delle profonde fratture sociali. Sono ripartire le grandi imprese, ma tante piccole e medie realtà hanno grandi difficoltà. Nessuno deve essere lasciato solo, e Cfi può dare un contributo centrale da questo punto di vista". Lo ha detto Maurizio Gardini, presidente di Confcooperative, intervenendo all'evento '35 anni di Cfi - Il lavoro al centro dell'impresa', in corso a Roma.

Secondo Gardini, "in manovra speriamo che ci sia un intervento dal punto di vista della decontribuzione per chi prova a partire ma con le difficoltà che ci sono in questo periodo deve essere supportato", ha aggiunto.

E per Gardini "la Legge Marcora - ha detto - ci ha consegnato uno spirito moderno e innovativo. Fin dagli albori c’era la necessità di mettere al centro il lavoro. Oggi raccogliamo risultati brillanti, in un momento storico in cui si sono ampliate le fratture sociali ed economiche molto evidenti", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli