Italia Markets open in 13 mins

Gas, Confindustria: strategico, protagonista del futuro energetico

Mlp

Roma, 11 nov. (askanews) - La transizione low carbon implica la necessità di coniugare le esigenze di sostenibilità ambientale con la garanzia di un approvvigionamento energetico sicuro, competitivo e stabile nel tempo. Per questo il gas naturale può essere uno dei protagonisti del futuro sistema energetico. Il basso impatto ambientale e l'elevata flessibilità - come emerge dall'analisi condotta da Confindustria in collaborazione con Nomisma Energia - ne fanno infatti il principale alleato delle fonti rinnovabili nella sostituzione dei combustibili fossili maggiormente inquinanti.

Il gas naturale è un combustibile fossile pulito per eccellenza: se comparato con il carbone per la generazione elettrica emette il 50% di CO2 in meno, il 90% di CO in meno. Nel 2017 il combustibile più impiegato ai fini energetici al mondo è stato il petrolio con 5 miliardi di tep (4.964 Mtep), seguito dal carbone con 4 miliardi, mentre il gas naturale si trova al terzo posto (3,2 miliardi di tep), sopra alle energie rinnovabili (2 miliardi di tep) e al nucleare (0,7 miliardi di tep).

(Segue)