Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.104,47
    -172,04 (-1,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8573
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4186
    +0,0060 (+0,43%)
     

Gas, Consiglio Ue Energia, accordo su tutto, salvo il price cap

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Bruxelles, 24 nov. (askanews) - I ministri dell'Energia dei Ventisette, riuniti nel Consiglio Ue straordinario dell'Energia oggi a Bruxelles, "hanno concordato il contenuto dei due regolamenti" che la Commissione europea aveva proposto il 9 novembre scorso sull'accelerazione dei procedimenti autorizzativi per gli impianti di energia rinnovabile, e il 18 ottobre sugli acquisti congiunti e su un sistema di solidarietà fra gli Stati membri per le forniture di gas. Lo riferiscono fonti qualificate Ue a Bruxelles.

"L'obiettivo" della presidenza di semestrale di turno ceca del Consiglio Ue, affermano le fonti, "è quello di adottare formalmente" i due regolamenti "durante il prossimo Consiglio straordinario Energia che si terrà molto probabilmente il 13 dicembre, insieme a un accordo politico sulla proposta per un 'meccanismo di correzione del mercato'", ovvero sul controverso "price cap" dinamico per il gas che la Commissione ha proposto martedì scorso, sul quale evidentemente restano ancora delle divergenze fra i ministri.