Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.933,78
    +530,43 (+2,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Gas, crescono stoccaggi in Italia: oggi +84 mln m3

(Adnkronos) - Proseguono a ritmo sostenuto le iniezioni di gas negli stoccaggi italiani: oggi la previsione è di circa 84 milioni di metri cubi. Si continua a notare l’effetto Snam, incaricata la scorsa settimana dal Mite di contribuire al riempimento nel mese di giugno, a integrazione degli impegni degli operatori. In cinque giorni, l’azienda ha contribuito per circa 260 milioni di metri cubi. Secondo i dati Gie, il livello di riempimento degli stoccaggi italiani ha superato il 57%, attestandosi al 57,22%.

Oggi, secondo i dati di Snam, visionati dall'Adnkronos, la previsione di gas immesso in rete per fine giornata è di circa 252 milioni di metri cubi a fronte di una domanda di 173 milioni di metri cubi. Stabili i flussi di importazione da Mazara del Vallo, l'entry point del gas algerino, con 66 milioni di metri cubi, Tarvisio, il gas proveniente dalla Russia, con 48 mln, Passo Gries, con le forniture proveniente da Nord Europa, con 42 mln e Melendugno, con i flussi dall'Azerbaigian via Tap, con 31 mln.

Per quanto riguarda i principali paesi europei, in Germania, che ha la maggior capacità di stoccaggio in Europa davanti all'Italia, il livello di riempimento degli stoccaggi è attualmente del 60,53%. In Francia si attesta al 60,86%. Nei paesi in cui la capacità di stoccaggio è minore, come in Portogallo che ha 0,3 miliardi di metri cubi di capacità, il livello di riempimento degli stoccaggi è al 97,09%. In Spagna è al 72,08%. In Polonia, che ha una capacità di stoccaggio di 1/5 rispetto a quella italiana, il livello di riempimento degli stoccaggi è all'97,09%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli