Italia markets close in 2 hours 15 minutes
  • FTSE MIB

    24.248,76
    -149,65 (-0,61%)
     
  • Dow Jones

    33.815,90
    -321,41 (-0,94%)
     
  • Nasdaq

    13.818,41
    -131,81 (-0,94%)
     
  • Nikkei 225

    29.020,63
    -167,54 (-0,57%)
     
  • Petrolio

    61,49
    +0,06 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    40.961,71
    -4.804,92 (-10,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.128,60
    -114,46 (-9,21%)
     
  • Oro

    1.794,90
    +12,90 (+0,72%)
     
  • EUR/USD

    1,2069
    +0,0051 (+0,42%)
     
  • S&P 500

    4.134,98
    -38,44 (-0,92%)
     
  • HANG SENG

    29.078,75
    +323,41 (+1,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.984,15
    -30,65 (-0,76%)
     
  • EUR/GBP

    0,8697
    +0,0019 (+0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,1042
    +0,0025 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,5077
    +0,0054 (+0,36%)
     

Gas naturale, Analisi Tecno-Grafica: Accelerazione al Ribasso per la Commodity?

Flavio Ferrara
·2 minuto per la lettura

La domanda di Gas Naturale potrebbe subire un duro colpo dato le previsioni di temperature più alte della media. Infatti, le recenti previsioni da 8 a 14 giorni sulla temperatura climatica danno un quadro molto sfavorevole che suggeriscono la continuazione dell’attuale fase ribassista. Il clima più caldo, soprattutto nella zona nord-ovest degli Stati Uniti, farà pesare la domanda spingendo ancor di più al ribasso il prezzo della commodity.

Con l’avvicinarsi della primavera e il conseguente aumento delle temperature era anche preventivato una maggiore pressione ribassista per il Gas Naturale dato anche le prospettive di domanda in calo.

Uno sguardo al COT

Il report settimanale Commitments of Traders (COT) della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) fornisce un’analisi dettagliata delle posizioni nette degli istituzionali pubblicato ogni venerdì e mostra anche un rapido sguardo al sentiment del mercato.

Da diverse settimane le posizioni nette sono in netta diminuzione e rinforza le previsioni ribassiste sul Gas Naturale (da 17.8k a 0k).

È plausibile una netta pressione sulla commodity in estate che porterà i prezzi ad un ulteriore pressione, una pressione ciclica che diminuirà con le prime tempeste di fine stagione e le non più insolite ondate di freddo negli Stati Uniti.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni sul Gas Naturale

Il prezzo ha decisamente rotto la tendenza dinamica rialzista e proietta la quotazione verso l’area di demand in area 2.240/2.417. Questo crea un maggiore affievolimento del sentiment rialzista il ché dovrebbe tradursi in una decisa accelerazione al ribasso e possibile rottura dell’area di demand e del muro dei 2.000.

L’area di demand precedentemente introdotta è una zona molto importante dal punto di vista tecno-grafico visto che è una forte zona di swing rialzista e ultimo baluardo di speranza per i rialzisti visto che con una chiusura giornaliera al di sotto di essa darebbe il via ai prossimi naturali target; il primo in zona 2.012 (muro dei 2.000) e il secondo in zona 1.858, un’area di minimi storici.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: