Italia markets close in 5 hours 18 minutes
  • FTSE MIB

    24.029,63
    -59,02 (-0,25%)
     
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.508,55
    -591,83 (-2,03%)
     
  • Petrolio

    61,85
    -0,82 (-1,31%)
     
  • BTC-EUR

    46.073,09
    -193,97 (-0,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.265,98
    +31,57 (+2,56%)
     
  • Oro

    1.779,40
    +1,00 (+0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,2012
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     
  • HANG SENG

    28.621,92
    -513,81 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.960,68
    +20,22 (+0,51%)
     
  • EUR/GBP

    0,8615
    -0,0019 (-0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,1015
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,5122
    -0,0048 (-0,31%)
     

Gas Naturale, Analisi Tecno-Grafica: Continuazione della View Ribassista dopo fine Test Tecnico?

Flavio Ferrara
·2 minuto per la lettura

Il prezzo del gas naturale a marzo è sceso di quasi il 6%. La performance poco brillante per la commodity segue una solida performance a febbraio, quando i prezzi sono aumentati di oltre l’8% rispetto al mese precedente a causa del clima più freddo della media negli Stati Uniti. Anche la tempesta di freddo eccezionale in Texas ha contribuito a sostenere i prezzi, tuttavia la performance di marzo ha fatto rientrare i prezzi all’interno del range di negoziazione di gennaio.

Il calendario economico in aiuto della volatilità per il Gas Naturale

Giovedì presenta una possibile opportunità per qualche movimento direzionale nel prezzo, con il rapporto settimanale sullo stoccaggio di gas naturale della US Energy Information Administration (EIA). Gli analisti prevedono un accumulo di 21 miliardi di piedi cubi (Bcf).

Un pareggio a sorpresa potrebbe esercitare una forza al rialzo sui prezzi se si considera l’attuale dinamica delle scorte. Sebbene i livelli di stoccaggio rimangano entro la fascia di prezzo massima e minima storica, l’inventario è inferiore alla media quinquennale, secondo l’EIA. Il livello di offerta inferiore alla media, attraverso le dinamiche di domanda e offerta, lascia i prezzi potenzialmente più esposti a fattori dal lato della domanda.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Gas Naturale

Le negoziazioni di marzo hanno visto il gas naturale scendere al di sotto della trendline dinamica rialzista.

La trendline dinamica rialzista funge attualmente da livello di resistenza dinamica piuttosto importante. Una chiusura settimanale al di sotto anche di 2,649 $ (importante linea di prezzo annuale) potrebbe probabilmente comportare una brusca fase ribassista nel breve termine. Il prossimo target è l’area di demand tra 2,240/2,417 $ che ha portato all’attuale fase di ritracciamento nelle ultime 3 settimane.

Con una decisa rottura settimanale al di sotto dell’area di demand il prezzo probabilmente inizierebbe un’accelerazione al ribasso portando il Gas Naturale a toccare il prezzo psicologico dei 2,000 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: