Italia markets close in 35 minutes
  • FTSE MIB

    24.355,64
    -42,77 (-0,18%)
     
  • Dow Jones

    33.996,93
    +181,03 (+0,54%)
     
  • Nasdaq

    13.951,76
    +133,35 (+0,97%)
     
  • Nikkei 225

    29.020,63
    -167,54 (-0,57%)
     
  • Petrolio

    62,06
    +0,63 (+1,03%)
     
  • BTC-EUR

    41.195,80
    -4.331,11 (-9,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.139,82
    +15,93 (+1,42%)
     
  • Oro

    1.771,20
    -10,80 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,2053
    +0,0035 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    4.168,97
    +33,99 (+0,82%)
     
  • HANG SENG

    29.078,75
    +323,41 (+1,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.006,69
    -8,11 (-0,20%)
     
  • EUR/GBP

    0,8702
    +0,0023 (+0,27%)
     
  • EUR/CHF

    1,1047
    +0,0030 (+0,27%)
     
  • EUR/CAD

    1,5059
    +0,0037 (+0,25%)
     

Gas Naturale, Previsioni: In attesa del rapporto EIA

James Hyerczyk
·3 minuto per la lettura

I futures sul gas naturale vengono scambiati pressoché invariati poco prima dell’apertura regolare della sessione e del rilascio dell’ultimo rapporto sullo stoccaggio del governo. Il mercato è sostenuto dalla domanda costante di gas naturale liquefatto (GNL) statunitense e dalle preoccupazioni per una potenziale interruzione dell’offerta a causa di una nave portacontainer bloccata che blocca i vettori di gas naturale e petrolio greggio nel Canale di Suez. Tuttavia, i guadagni sono limitati dalla debole domanda dovuta alle condizioni meteorologiche.

Alle 09:41 GMT, i futures sul gas naturale di maggio vengono scambiati a $ 2,563, in calo di $ 0,005 o -0,19%.

Domanda costante di GNL negli Stati Uniti

Secondo Natural Gas Intelligence (NGI), la forte domanda europea e asiatica di esportazioni statunitensi ha mantenuto i volumi di gas di alimentazione GNL vicini o superiori a 11 Bcf/g per la maggior parte di marzo. I volumi si sono mantenuti vicino a 11,5 Bcf mercoledì, secondo i dati NGI, non lontano dai livelli record raggiunti alla fine della scorsa settimana, quando le esportazioni si sono avvicinate a 12 Bcf.

“Il GNL si sta rafforzando in una misura che potrebbe vedere più carichi dell’Atlantico fluire verso est”, fornendo “motivo di ottimismo”, ha affermato il broker navale Fearnleys AS.

Il Canale di Suez bloccato solleva problemi di approvvigionamento

La società di intelligence dei dati Kpler ha affermato che le petroliere stanno effettuando il backup e che probabilmente saranno colpite 15 navi GNL con transiti pianificati. Alcune navi GNL in ritardo erano destinate all’Europa e altre all’Asia. Il potenziale di ritardi potrebbe esercitare pressioni al rialzo sui prezzi, hanno detto gli analisti.

Rapporto sullo stoccaggio settimanale di gas dell’US Energy Information Administration

NGI riferisce che per il rapporto sull’archiviazione EIA di giovedì, che dovrebbe essere rilasciato alle 14:30 GMT, le stime mediane si sono raggruppate tra i 20 ei 20 anni. Le previsioni preliminari hanno mostrato aspettative crescenti che il rapporto di questa settimana potrebbe essere il sorteggio finale delle scorte della stagione.

NGI ha modellato un prelievo di 17 Bcf per il prossimo rapporto EIA, che copre la settimana terminata il 19 marzo. Ciò si confronterebbe con un pull di 26 Bcf nel periodo di un anno fa e un ritiro medio quinquennale di 51 Bcf.

La mediana di un sondaggio Bloomberg ha mostrato un ritiro di 21 Bcf, con risposte che vanno da prelievi di 14 Bcf a 33 Bcf.

Il sondaggio settimanale di Reuters ha rilevato stime di pull da 16 Bcf a 41 Bcf, con una diminuzione mediana di 25 Bcf. Gli intervistati a un sondaggio del Wall Street Journal hanno riportato stime di prelievo che andavano da 14 Bcf a 33 Bcf e in media 26 Bcf.

Previsioni giornaliere per il Gas Naturale

La prossima mossa sarà determinata dal fatto che i trader decideranno di seguire le notizie rialziste sul GNL o le previsioni meteorologiche ribassiste.

Il consueto lavoro di manutenzione primaverile potrebbe temporaneamente intaccare i livelli di GNL nelle prossime settimane, secondo gli analisti, l’esaurimento delle forniture in Europa probabilmente guiderà la domanda continua di esportazioni statunitensi nei mesi estivi, ha riferito NGI.

Nel frattempo, la domanda guidata dalle condizioni meteorologiche sembra “piuttosto bassa, nel complesso, nelle prossime settimane”, ha detto Bespoke.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: