Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.687,85
    -274,01 (-0,86%)
     
  • Nasdaq

    13.346,29
    -251,68 (-1,85%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2237
    +0,0068 (+0,56%)
     
  • BTC-EUR

    41.563,59
    +766,73 (+1,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.017,60
    +22,94 (+2,31%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • S&P 500

    3.875,23
    -50,20 (-1,28%)
     

Gas Naturale, Previsioni: Miglioramento delle condizioni meteorologiche

James Hyerczyk
·2 minuto per la lettura

I futures sul gas naturale sono in calo martedì poiché il clima più caldo in Texas sta aiutando la produzione a riprendersi più rapidamente di quanto previsto dal congelamento artico della scorsa settimana che ha scosso i mercati energetici la scorsa settimana. I prezzi spot del gas in calo stanno pesando anche sui mercati dei futures e sulle previsioni che richiedono un miglioramento delle condizioni meteorologiche. Tuttavia, i trader non dovrebbero accontentarsi della volatilità che dovrebbe tornare con il roll-off del contratto di marzo mercoledì.

Alle 13:25 GMT, il gas naturale di aprile viene scambiato a $ 2,875, in calo di $ 0,061 o -2,08%.

Previsioni meteorologiche a breve termine

NatGasWeather ha detto che le condizioni più moderate dovrebbero scacciare il freddo alla fine di questa settimana, ma gli ultimi dati meteorologici dipingono un quadro meno freddo rispetto alle previsioni precedenti. I dati prevedono freddo con una seconda previsione di sistema che seguirà il 2-4 marzo. Nel complesso, tuttavia, l’impostazione per il periodo di previsione di 12-15 giorni è ribassista, secondo il meteorologo.

Nonostante il clima più caldo alla spina per questa settimana, NatGasWeather ha detto che “il danno della recente ondata artica è stato fatto”.

L’azienda prevede che il surplus di stoccaggio di gas di 54 Bcf rispetto alla media quinquennale riflessa nel rapporto sullo stoccaggio della scorsa settimana sarà presto un deficit di 300 Bcf, “rendendo lo stato di sfondo rialzista”.

“Sarebbe semplicemente più impressionante se la previsione da 12 a 15 giorni non fosse così mite”, ha detto NatGasWeather.

Domanda di GNL ancora debole

Natural Gas Intelligence (NGI) ha riferito che la domanda di gas di alimentazione di gas naturale liquefatto (GNL) è attualmente di 8,6 Bcf/giorno, da un punto minimo di circa 1,5 Bcf/giorno ma ancora 2,5 Bcf/giorno prima della targa, ha detto TPH. I dati NGI hanno confermato questo livello di volumi di gas di alimentazione. La maggior parte del divario è attribuibile alla riduzione dei flussi al terminale GNL di Freeport, dove tutte e tre le unità di produzione rimangono offline.

Inoltre, secondo TPH, le esportazioni messicane sono ancora di circa 1 Bcf/g al di sotto dei livelli precedenti. Ciò si traduce in un impatto sulla domanda netta totale di 3,5 Bcf/g.

Prospettive a breve termine

Gli analisti di EBW Analytics Group si aspettano che questa settimana e la prossima vengano segnalate “enormi cali”, che elimineranno un quarto del gas in stoccaggio, intorno ai 550 Bcf.

Tudor, Pickering, Holt & Co (TPH) ha dato un tono altrettanto rialzista per quanto riguarda lo stoccaggio, con gli analisti che indicano che “una maggiore rigidità” nel mercato si riflette già nei dati di domanda / offerta.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: