Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    33.880,34
    +762,55 (+2,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Gas Naturale: Prezzi Compressi tra Clima Mite e Aumento delle Scorte

·3 minuto per la lettura

I prezzi del Gas Naturale quotato in dollari al Nymex stanno attraversando la 23ma seduta consecutiva entro il range di stabilizzazione che si è formato a partire dal 6 dicembre scorso fra 4.087 e 3.536. Il movimento in corso è situato al termine di un ampio braccio ribassista del -45% circa, sceso direttamente dai massimi pluri-annuali del 6 ottobre scorso. Poiché durante lo sviluppo della fase di stabilizzazione non è mai stata interrotta la serie consecutiva di minimi e massimi decrescenti, dobbiamo considerare ancora pienamente attivo il trend ribassista di fondo.

Il recupero in atto dal 30 dicembre potrebbe sfociare in un’inversione rialzista vera e propria solo se il mercato riuscisse ad oltrepassare quota 4.132 consolidando sopra a tale livello. Fino ad allora seguiremo operativamente eventuali segnali long solo con posizioni intraday o di brevissimo periodo. Alle 19.25 CET il contratto future con scadenza a febbraio viene scambiato a 3.838, con una perdita del -1.13% dalla chiusura di mercoledì.

In Aumento le Scorte Europee

Le scorte di gas in Europa sono aumentate nel periodo tra la fine di dicembre ed i primi giorni di gennaio, grazie ad una fortunata combinazione di clima mite e maggior afflusso di combustibile liquefatto.

L’aumento delle scorte, insolito per questo periodo dell’anno, ha attenuato i timori di un violento rialzo dei prezzi in quanto la domanda è leggermente calata. Il lungo periodo di clima insolitamente caldo registrato fra Natale e Capodanno ha ridotto infatti il fabbisogno di gas per il riscaldamento domestico e per l’elettricità, facendo calare i prelievi dalle scorte.

Le temperature nei principali centri abitati dell’Europa nordoccidentale sono rimaste costantemente sopra della media stagionale per ben 7-10 giorni, da poco prima di Natale fino alla prima settimana di gennaio. Nello stesso periodo, i flussi dai gasdotti della Russia e l’arrivo di carichi di LNG dagli States hanno determinato i più rapidi aumenti di gas in stoccaggio da più di tre mesi a questa parte.

Quadro Tecnico per il Gas Naturale

Su grafico intraday a barre di 30 minuti possiamo identificare con maggiore precisione i riferimenti tecnici più significativi fino al termine della settimana. In particolare ci interessano i supporti localizzati a 3.787/3.800 e 3.700/3.713, punti ove supponiamo siano attualmente concentrati i compratori.

I supporti costituiranno punti di probabile reazione in caso di arretramento entro la fine della settimana. Lo scenario rialzista proietta obiettivi a 3.938, solo avvicinato dai massimi toccati in giornata, e 3.987/990. Al raggiungimento di quest’ultimo livello, che costituisce l’attuale target principale, dovremo attendere segnali dal mercato prima di aggiornare l’analisi; premettiamo che la resistenza immediatamente successiva è già individuabile a 4.039/040. Per un corretto bilanciamento tra rischio/beneficio, sarebbe preferibile seguire il mercato con posizioni long solo da prezzi non superiori a 3.810, per cui sfruttando un probabile nuovo riavvicinamento del mercato al primo supporto.

Lo scenario tecnico descritto verrebbe annullato e rivisto nell’eventualità di cedimento del supporto principale, con una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 3.700.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli