Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.826,71
    +568,39 (+1,66%)
     
  • Nasdaq

    15.069,41
    +172,56 (+1,16%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,1748
    +0,0052 (+0,45%)
     
  • BTC-EUR

    38.151,66
    +575,50 (+1,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.124,45
    +15,53 (+1,40%)
     
  • HANG SENG

    24.510,98
    +289,44 (+1,19%)
     
  • S&P 500

    4.459,03
    +63,39 (+1,44%)
     

Gas Naturale: Scattano le Prese di Beneficio, -6.75% in Poche Ore

·2 minuto per la lettura

I prezzi del gas naturale quotato in dollari al Nymex hanno vissuto finora una giornata a due facce. Dopo aver raggiunto con l’avvio della settimana un picco a 4.526, portando a +21.21% il recupero dai minimi del 19/08, le quotazioni hanno attraversato un rapido arretramento dovuto probabilmente all’avvio di prese di beneficio da parte degli operatori. Mentre scriviamo (ore 17:18 CET) il contratto future con scadenza a ottobre si trova in territorio largamente ribassista a quota 4.241, con una perdita del -3.35% misurata dalla chiusura di venerdì scorso. La flessione sviluppatasi in poche ore a partire dai massimi odierni è stata invece pari al -6.72% fino ai minimi daily.

Prezzi ancora bassi rispetto alla media-record

I prezzi del gas sono aumentati di oltre il 50% rispetto allo scorso anno e hanno superato la soglia dei 3 dollari in molte aree, spinti anche dalla crescente domanda di consumo per il rifornimento da autotrazione, dopo un anno di sostanziale letargo dovuto al Covid-19. A partire dal 2 giugno il prezzo medio nazionale del gas su territorio USA è passato dagli $ 1,978 al gallone misurati nel 2020 alla media di $ 3,041 al gallone di quest’anno. Da sottolineare che i prezzi sono comunque ancora notevolmente bassi rispetto alla media record USA di $ 4,114 al gallone fatta registrare nel 2008. Insieme ai costi, anche la domanda è in aumento. Nonostante la chiusura del Colonial Pipeline, che ha portato alla carenza di gas in tutto il sud-est a maggio, Jeanette C. McGee, direttore delle relazioni esterne di AAA National, afferma che l’offerta sta tenendo il passo con la domanda estiva prevista.

Il Quadro Tecnico per il Future sul Gas Naturale

Per quanto riguarda i riferimenti tecnici per la prima parte della settimana, l’attenzione è inevitabilmente incentrata in questo momento sulle aspettative di reazione dai supporti che sorreggono la tendenza rialzista ancora attiva. Tali supporti sono localizzati a 4.187/219 e 3.990/4.027, punti ove si presume – in base all’analisi tecnica – che siano posizionati i compratori. Le aspettative sono di ripresa della pressione rialzista a favore di nuovi allunghi fino a 4.707 (target). Da un punto di vista della convenienza operativa, considerata l’attuale distanza dei prezzi dal supporto principale e dal target conviene intervenire long solo da prezzi non superiori a 4.265. Lo scenario tecnico verrebbe annullato dal cedimento di quota 3.990, meglio se confermato almeno da una chiusura inferiore su grafico a 30 minuti.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli