Italia Markets closed

Gedi, Rodolfo De Benedetti: Exor azionista di primissimo livello

Glv

Roma, 2 dic. (askanews) - Con la vendita del gruppo editoriale Gedi alla holding Exor da parte della Cir "passiamo il testimone a un azionista di primissimo livello". Lo afferma il presidente della Cir, Rodolfo De Benedetti, secondo cui Exor è un azionista "che da più di due anni partecipa alla vita della società, che conosce l'editoria e le sue sfide, che in essa ha già investito in anni recenti e che anche grazie alla propria proiezione internazionale saprà sostenere il gruppo nel processo di trasformazione digitale in cui esso, come tutto il settore, è immerso".

"Dopo quasi 30 anni - aggiunge De Benedetti - durante i quali siamo stati azionisti di controllo della società, desidero esprimere il più vivo ringraziamento a tutte le donne e gli uomini che hanno condiviso questo lungo percorso, che ha visto il gruppo contraddistinguersi sempre per la qualità del proprio giornalismo, per la capacità di innovazione e per la lungimiranza ed efficacia della gestione, che gli hanno consentito di divenire il primo editore di quotidiani in Italia, il leader nell'informazione digitale, uno dei più importanti editori nel settore radiofonico e di affrontare con capacità di anticipazione e incisività la lunga crisi del settore".