Gemina: Avanti fusione con Atlantia, proposta da cda entro 2 mesi

Roma, 16 gen. (LaPresse) - "Un'eventuale proposta sull'operazione di integrazione" con Atlantia può essere formulata dal consiglio di amministrazione di Gemina "entro i prossimi due mesi". E' quanto si legge in una nota diffusa dal cda della società che controlla gli Aeroporti di Roma. Gemina informa che il consiglio, facendo seguito all'avvio dei contatti con Atlantia per analizzare i presupposti industriali, finanziari e giuridici dell'operazione, ha confermato l'interesse a proseguire con l'analisi finalizzata alla fusione. In questo contesto Gemina esaminerà nelle prossime settimane l'aggiornamento del piano economico finanziario al 2044, "integrandolo tra l'altro con le prescrizioni sul piano degli investimenti indicate dal Dpcm del 21 dicembre 2012". Il cda ha individuato in Barclays e Unicredit, per la parte finanziaria, e nello studio Chiomenti, per i profili legali, gli advisor chiamati ad assitere il board nelle analisi e nella valutazione della fattibilità dell'integrazione. Nei prossimi giorni si riunirà un comitato di indipendenti per i rapporti con le parti correlate, istituito oggi e composto da Sergio Iasi (presidente), Giuseppe Angiolini e Giuseppe Bencini.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito