Italia Markets open in 3 hrs 50 mins

Gentiloni a Strasburgo: dobbiamo cambiare Patto di stabilità Ue

Loc

Bruxelles, 10 feb. (askanews) - Il "Patto di stabilità e di crescita" dell'Ue (come si chiama tuttora pur essendo stato utilizzato soprattutto per la stabilità e quasi mai per la crescita, ndr), deve essere modificato in profondità, perché è troppo complesso, perché spesso non ha funzionato come avrebbe dovuto, e perché dall'epoca della sua ultima riforma, quasi 10 anni fa (con i due pacchetti normativi chiamati "six-pack" e "two-pack"), la situazione economica è molto cambiata. E' quanto ha detto oggi, in estrema sintesi, il commissario Ue agli Affari economici e finanziari, Paolo Gentiloni, presentando alla plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo la comunicazione varata la settimana scorsa dall'Esecutivo comunitario sulla riforma della "governance" economica dell'Eurozona.

Oggi, ha sottolineato Gentiloni, è imperativo soprattutto evitare di avvitarsi in una stagnazione economica di lungo periodo ("a low for longer" nel gergo degli economisti), caratterizzata da "bassa crescita, bassa inflazione e bassi tassi d'interesse", e invece "facilitare" gli ingenti investimenti necessari "per la transizione ecologica e digitale" che costituiscono la nuova "strategia di crescita" della Commissione europea. (Segue)