Italia markets close in 5 hours 51 minutes
  • FTSE MIB

    20.487,23
    -474,15 (-2,26%)
     
  • Dow Jones

    29.134,99
    -125,82 (-0,43%)
     
  • Nasdaq

    10.829,50
    +26,58 (+0,25%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • Petrolio

    78,16
    -0,34 (-0,43%)
     
  • BTC-EUR

    19.546,52
    -1.703,97 (-8,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    427,00
    -32,14 (-7,00%)
     
  • Oro

    1.625,60
    -10,60 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    0,9553
    -0,0045 (-0,47%)
     
  • S&P 500

    3.647,29
    -7,75 (-0,21%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.260,71
    -67,94 (-2,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8951
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    0,9491
    -0,0024 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,3202
    +0,0032 (+0,25%)
     

Germania discuterà di come interrompere spirale prezzi gas a riunione ministri Ue

Modellini di gasdotti davanti a una bandiera tedesca.

BERLINO (Reuters) - La Germania discuterà di come interrompere la spirale al rialzo dei prezzi del gas con gli altri membri dell'Unione europea in occasione di una riunione d'emergenza dei ministri dell'energia il 9 settembre, ha detto un portavoce del ministero dell'Economia tedesco, rispondendo ad una domanda su un possibile tetto ai prezzi del gas.

In precedenza, diversi giornali italiani avevano riportato la notizia che Berlino era disposta a prendere in considerazione questa possibilità, citando un messaggio inviato dal ministro dell'Economia tedesco Robert Habeck ai ministri dell'Energia di tutta Europa.

Secondo quanto riportato infatti, Habeck avrebbe segnalato ai colleghi europei la disponibilità di Berlino a porre un limite ai prezzi del gas durante il meeting del 9 settembre, durante il quale si discuterà del balzo dei costi dell'energia a causa del taglio delle forniture di gas da parte della Russia.

Le esatte parole usate dal ministro nel messaggio non sono state rese note.

La Germania deve fare i conti con l'amara verità che la Russia non ripristinerà i flussi di gas verso il paese, ha detto ieri Habeck, in vista della prevista sospensione delle forniture di gas verso l'Eropa occidentale attraverso il gasdotto Nord Stream 1 da parte di Gazprom.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)