Italia markets open in 7 hours 24 minutes
  • Dow Jones

    33.597,92
    +1,58 (+0,00%)
     
  • Nasdaq

    10.958,55
    -56,34 (-0,51%)
     
  • Nikkei 225

    27.509,24
    -177,16 (-0,64%)
     
  • EUR/USD

    1,0510
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    16.060,57
    -311,83 (-1,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    395,96
    -6,08 (-1,51%)
     
  • HANG SENG

    18.814,82
    -626,36 (-3,22%)
     
  • S&P 500

    3.933,92
    -7,34 (-0,19%)
     

Germania, fiducia consumatori si stabilizza grazie a misure energetiche - GfK

La bandiera nazionale tedesca sventola davanti al palazzo del Reichstag a Berlino

BERLINO (Reuters) - Il sentiment dei consumatori tedeschi è destinato a restare pressoché invariato a dicembre, grazie alle misure energetiche del governo che contribuiscono a stabilizzare il morale a un livello appena superiore ai minimi storici stabiliti due mesi prima e che segnala ancora un calo dei consumi.

E' quanto sottolinea un sondaggio pubblicato dall'istituto GfK.

L'istituto ha detto che l'indice del sentimento dei consumatori è salito a -40,2 in vista di dicembre, rispetto alla lettura di -41,9 di novembre, e al di sotto delle previsioni degli analisti intervistati da Reuters, che si attestavano a -39,6.

Il mese di ottobre aveva segnato la lettura più bassa in oltre un decennio, con un valore negativo di 42,8.

Una lettura negativa suggerisce un calo dei consumi privati su base annua.

"Il timore dei consumatori per l'esplosione dei prezzi dell'energia, che durava da tempo, si è al momento un po' affievolito, con un effetto leggermente positivo sulla fiducia dei consumatori", ha detto Rolf Buerkl, esperto di consumi di GfK

Sebbene il pagamento una tantum delle misure di sostegno per il gas alle famiglie a dicembre e il tetto ai prezzi del gas e dell'elettricità per il prossimo anno abbiano contribuito a migliorare il sentiment, la situazione rimane tesa e non ci sarà una ripresa significativa e duratura del morale finché permarranno i dubbi sull'approvvigionamento energetico, ha aggiunto Buerkl.

Il sottoindice che misura la propensione all'acquisto è stato l'unico a calare a novembre, scendendo a -18,6 da -17,5 a ottobre, in quanto i consumatori continuano a risparmiare in previsione dell'esplosione delle bollette energetiche nei prossimi mesi, ha aggiunto GfK.

Il portale dei prezzi Verivox ha segnalato la scorsa settimana che molte famiglie tedesche dovranno affrontare un ulteriore aumento del 50% dei costi di elettricità e gas a gennaio, a causa del ritardo con cui i fornitori trasferiscono i prezzi più alti del mercato all'ingrosso e l'aumento delle tariffe di rete.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Giancarlo Navach)