Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    41.157,97
    -310,61 (-0,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Germania, governo taglia stima crescita Pil su protratto impatto lockdown

·1 minuto per la lettura
A general view of the German lower house of parliament in Berlin

BERLINO (Reuters) - Il governo tedesco ha ridotto le stime sulla crescita del Pil 2021 al 3%, una drastica revisione al ribasso rispetto alle previsioni del 4,4% dello scorso autunno, a causa dell'impatto di un secondo lockdown per il coronavirus.

"Stiamo vedendo al momento un appiattimento del numero di infezioni, che ci fa ben sperare", ha detto il ministro dell'Economia Peter Altmaier, sottolineando però che la situazione rimane seria a causa di una variante più contagiosa del virus.

"Dobbiamo quindi evitare di mettere a rischio ciò che abbiamo ottenuto", ha detto Altmaier, in contrasto con gli appelli per allentare al più presto le misure di lockdown.

La scorsa settimana, la cancelliera Angela Merkel e i leader dei lander tedeschi hanno concordato di estendere il lockdown fino a metà febbraio.

La Germania, una volta considerata come un modello nella lotta contro la pandemia, è alle prese con una seconda ondata di Covid-19 e nuovi record giornalieri in termini di vittime del virus.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Sabina Suzzi, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)