Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.981,69
    -116,85 (-0,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Germania: Ifo riflette crescente ottimismo su prospettive economiche

·1 minuto per la lettura

Dati macroeconomici tedeschi sotto i riflettori sui mercati. Dopo il dato sul Pil diffuso stamattina, è arrivato l'aggiornamento di maggio sull’indice tedesco Ifo, che misura la fiducia delle aziende tedesche, che è salito e ha battuto le attese. "I dati sul Pil tedesco di questa mattina sono già acqua passata. La forte lettura di maggio dell'indice Ifo mostra che si sta diffondendo l'ottimismo circa un forte rimbalzo economico", commenta Carsten Brzeski, global head of macro di ING, sottolineando che "l'indice Ifo è salito al livello più alto in due anni e si è attestato a 99,2 a maggio da 96,6 di aprile. Sia la valutazione attuale che la componente delle aspettative sono aumentate in modo significativo, con le aspettative che sono arrivate al livello più alto da gennaio 2011". "L'accelerazione della vaccinazione, nonché i primi passi nella riapertura dell'economia, hanno chiaramente stimolato l'ottimismo", ha aggiunto l'economista.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli