Italia markets closed
  • FTSE MIB

    19.285,41
    +208,46 (+1,09%)
     
  • Dow Jones

    28.335,57
    -28,09 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.548,28
    +42,28 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    23.516,59
    +42,32 (+0,18%)
     
  • Petrolio

    39,78
    -0,86 (-2,12%)
     
  • BTC-EUR

    10.916,31
    +44,58 (+0,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    260,05
    -1,40 (-0,54%)
     
  • Oro

    1.903,40
    -1,20 (-0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,1868
    +0,0042 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    3.465,39
    +11,90 (+0,34%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,65 (+0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.198,86
    +27,45 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,9096
    +0,0063 (+0,69%)
     
  • EUR/CHF

    1,0723
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,5567
    +0,0044 (+0,28%)
     

Madre uccide 5 figli e tenta suicidio, orrore in Germania

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Orrore in Germania. Una donna di 27 anni è sospettata di aver ucciso cinque dei suoi sei figli e di aver poi tentato il suicidio, gettandosi sui binari della stazione di Duesseldorf e rimanendo ferita in modo grave. Le vittime sono tre bambine di un anno e mezzo, due e tre anni e due bambini di sei e otto anni e i loro corpi sono stati ritrovati in un appartamento di Solingen, nel Nord Reno Westfalia.

Unico sopravvissuto alla tragedia il primogenito undicenne, che era con la madre quando la donna si è lanciata sui binari mentre arrivava un treno poco prima delle 14.

A contattare la polizia informandola dell'accaduto è stata la nonna dei bambini. Gli agenti si sono recati in un appartamento nel distretto Hassedelle di Solingen, nel Nord Reno Westfalia, dove hanno fatto la macabra scoperta. Al momento non è stato diffuso alcun dettaglio sulla morte dei bambini. La donna è stata ricoverata in ospedale ed è sotto custodia della polizia.

"Non sappiamo esattamente cosa è successo, quando o perché, solo che si tratta di una situazione molto tragica", ha commentato il portavoce della polizia, Stefan Weiand, chiarendo che la donna non è in condizione di essere interrogata.