Italia Markets close in 2 hrs 22 mins

Germania, preparava un attentato: arrestato un siriano

Germania, preparava un attentato: arrestato un siriano

La polizia tedesca ha arrestato un siriano di 37 anni, sospettato di preparare un attentato. Lo ha riferito la procura generale tedesca. L'uomo si stava organizzando tramite una chat islamista, l’intento era di scambiare componenti per poi fabbricare un ordigno "che doveva esplodere in un luogo non determinato, in orario non determinato", ma con l'obiettivo di "uccidere più persone possibile".

LEGGI ANCHE: Iraq, Isis rivendica l'attentato contro i militari italiani

Ad agosto il siriano aveva comprato dell'acetone, poi a settembre una soluzione di perossido di idrogeno. Questi due prodotti chimici sono "utilizzati per fabbricare il perossido di acetone (TAPT), un composto altamente esplosivo", ha spiegato la procura di Berlino.

Da mesi l’uomo scambiava informazioni relative alla fabbricazione di armi ed esplosivi in un gruppo di messaggeria criptata su Telegram che aveva legami con l'Isis. "L'obiettivo della discussione su questo gruppo sarebbe stato la preparazione di attacchi terroristici", ha precisato la procura.

LEGGI ANCHE: Attentato al Bataclan: chi erano le giovani vittime

“Il presunto terrorista lavorava in una scuola elementare, come addetto alle pulizie - ha spiegato l'assessore dell'Interno del Land di Berlino, Andreas Geisel. Precedentemente, fino a settembre, aveva lavorato nel Bode-Mueseum. Le indagini sul caso sarebbero state avviate in seguito a una segnalazione amichevole di servizi stranieri.

L’attenzione in Germania è molto alta: a dicembre del 2016 Berlino fu colpita da un attacco jihadista. Un uomo si lanciò con un camion contro un mercatino di Natale, uccidendo 12 persone.

GUARDA ANCHE - Berlino, 30 anni senza muro